Sezione salto blocchi

Nove progetti che fanno della cultura un motore di sviluppo

Eventi_2
01 giu 2022

Sono in tutto nove i progetti che riceveranno il contributo a valere sul bando “Cultura Motore di Sviluppo promosso per il primo anno congiuntamente da Camera di Commercio e Fondazione Comunitaria del Varesotto con l’obiettivo di sostenere interventi di innovazione nell’organizzazione di eventi e manifestazioni culturali e artistiche con ricadute sul territorio in termini di impatto economico, turistico e sociale.

Ad essere assegnatari del contributo, che vale complessivamente 120mila euro, sono gli enti organizzatori di manifestazioni già cresciute e note sul territorio per le quali sono ora chiamati a scommettere sullo sviluppo e sulla crescita organizzativa: l’associazione Amici di Piero Chiara, Associazione Solevoci, Karakorum teatro, associazione Tra Sacro e Sacromonte, associazione Ideas Worth Spreading Varese, Asd Gens Dys – Accademia Danze Irlandesi, 26 per 1 Aps, Astronatura Società Cooperativa Sociale, Associazione culturale Festival del Teatro e della Comicità Città di Luino.

Accanto al contributo economico, i beneficiari avranno a disposizione alcune risorse volte proprio ad aumentare le loro competenze in materia di gestione e promozione degli eventi. È quindi previsto un ciclo di tre webinar progettati e condotti da Fondazione Fitzcarraldo di Torino, centro indipendente che svolge attività di progettazione, ricerca, formazione e documentazione sul management, l'economia e le politiche della cultura, delle arti e dei media. Inoltre a disposizione ci sarà anche un servizio di assistenza tecnica a sportello in modalità remota, sempre tenuto dagli esperti di Fondazione Fitzcarraldo per accompagnare i soggetti beneficiari nella realizzazione dei progetti presentati.

«Con questa prima edizione del bando – dice il presidente di Fondazione Comunitaria del Varesotto, Maurizio Ampollini –, abbiamo voluto cominciare un percorso volto a sostenere il capacity building delle realtà del territorio in un ambito, quello della cultura, dove è sempre più necessario puntare su capacità organizzative e manageriali che si affianchino alla bontà delle proposte dal punto d vista dei contenuti culturali. La cultura è un ambito importante non solo per creare coesione sociale e rafforzare il benessere della comunità, ma anche per creare opportunità di lavoro e sviluppo per il territorio».

Concetti sui quali interviene il presidente di Camera di Commercio Varese, Fabio Lunghi: «Se i dati ci dicono che la cultura e la creatività, a livello provinciale, generano un valore aggiunto superiore al miliardo di euro, questa sinergia con Fondazione Comunitaria del Varesotto ci permette un sostegno ancor più fattivo per facilitare la sostenibilità di eventi che, come quelli cui è stato riconosciuto il nostro contributo, si caratterizzano per valenza qualitativa ma anche attrattività e capacità di integrare l’offerta turistica. La conferma che il mondo degli eventi culturali, oltre ad accrescere, la visibilità del nostro territorio, è in grado di generare ricadute positive sul sistema economico».  

Ultimo aggiornamento mercoledì 01 giugno 2022

In questa sezione