Sezione salto blocchi

Formulari Rifiuti

È attivo su tutto il territorio nazionale il servizio Vi.Vi.Fir (Vidimazione Digitale dei Formulari per l’identificazione dei rifiuti) messo a disposizione dal sistema camerale, in attuazione di quanto previsto dall’art. 1, comma 19, del D.lgs. n. 116 del 3 settembre 2020. L’applicazione è disponibile all’indirizzo https://vivifir.ecocamere.it

COMPETENZA TERRITORIALE

I formulari di identificazione dei rifiuti trasportati sono vidimati sia dall'Agenzia delle Entrate che dalle Camere di Commercio.
Camera di Commercio di Varese effettua la vidimazione dei formulari intestati ad Enti e imprese con sede legale e/o operativa all’interno del territorio provinciale.

 

MODALITÀ DI VIDIMAZIONE 

La vidimazione va richiesta online tramite il servizio gratuito Vi.Vi.Fir.

ll servizio è disponibile 24 h su 24. Enti e imprese possono vidimare digitalmente i formulari e stamparli su fogli A4 sui quali è riportato l’identificativo univoco e il QR-code generati dall’applicazione. Il primo accesso al sistema va effettuato da un rappresentante dell'impresa/ente con CNS (carta nazionale dei servizi) o SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Tutte le informazioni per l'accesso e l'utilizzo del sistema sono disponibili online nella sezione dedicata del portale.

Qualora si richieda la vidimazione agli sportelli camerali di Varese e Busto Arsizio è necessario prendere appuntamento e presentare l’apposita distinta.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEI FORMULARI

E' possibile presentare per la vidimazione un massimo di:

  • 10 blocchi di formulari oppure
  • 10 scatole contenenti risme a modulo continuo (max 500 fogli cadauna). 

Le vidimazioni sono di norma effettuate entro cinque giorni lavorativi dalla presentazione dei formulari.
Per esigenze particolari o richieste di urgenza è possibile contattare l'ufficio via email oppure telefonicamente al numero 0332 295318.

NON saranno accettati per la vidimazione e la bollatura blocchi/formulari (a titolo esemplificativo):

  • già utilizzati in tutto o in parte;
  • recanti correzioni;
  • con errata indicazione dei dati dell'impresa, della numerazione progressiva o dell'anno di riferimento della bollatura;
  • a modulo continuo con parti unite da nastro adesivo o spezzate

 

COSTI E MODALITÀ DI PAGAMENTO

La vidimazione effettuata tramite servizio VI.VI.FIR è gratuita.

Per la vidimazione richiesta allo sportello camerale è previsto il pagamento di una tariffa di 25,00 euro a libro, a titolo di rimborso spese, da pagare:

  • allo sportello esclusivamente con bancomat, carte di credito, carte di debito, smartphone, smartwatch;
  • tramite PagoPA, dietro apposita richiesta da inoltrare a infopoint@va.camcom.it
    Camera di Commercio invierà all'utente l'avviso di pagamento che potrà essere pagato presso gli sportelli bancari,  gli sportelli ATM, i punti vendita SISAL, le tabaccherie, Lottomatica, Banca 5, attraverso gli home banking utilizzando il circuito CBILL, da smartphone utilizzando la app Satispay. Nella richiesta il destinatario dell'Avviso di Pagamento dovrà specificare il proprio:
    • codice fiscale;
    • nome e cognome;
    • indirizzo;
    • recapito email.

Non sono dovute la tassa di concessione governativa e l’imposta di bollo.

 

INFORMAZIONI UTILI

F.A.Q. - Domande frequenti
Video Illustrativo

Info

Informazioni e Servizi alle Imprese
tel. 0332 295318 - 385
Ultimo aggiornamento lunedì 05 settembre 2022