Sezione salto blocchi

Bando SI4.0 - 2023: Contributi per la realizzazione di progetti 4.0, in ottica di transizione digitale ed ecologica

Rendicontazione aperta

Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde
Accordo per lo Sviluppo e la CompetitivitÓ del Sistema economico lombardo

 

COS'╚

╚ una misura agevolativa, promossa da Regione e Camere di Commercio lombarde, che mira ad accompagnare le imprese verso percorsi di rafforzamento degli asset dell’innovazione e della sostenibilitÓ, con servizi di formazione, assistenza, orientamento e sostegno diretto agli investimenti delle imprese in tecnologie digitali 4.0.

Le risorse complessivamente messe a disposizione dalle Camere di Commercio sono pari a 5.500.000,00 euro, di cui 200.000,00 riservati alle imprese varesine.

 

A CHI SI RIVOLGE

Micro piccole e medie imprese con sede operativa iscritta e attiva nella circoscrizione territoriale di una delle Camere di commercio che finanziano il bando, tra cui Varese.

 

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto di importo fino a 30mila euro, nella misura del 50% dei costi ammissibili.

L’investimento effettuato dall’impresa deve essere di almeno 25mila euro.

Sono ammissibili due categorie di progetti:

  • Progetti “adozione”: adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0, intese come soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0 con l’obiettivo di rispondere ai bisogni di innovazione delle MPMI lombarde tramite la digitalizzazione di processi, prodotti e servizi offerti;
  • Progetti “sviluppo”: sviluppo (inteso come sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato) di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi 4.0 prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato. Per questa categoria, le aziende devono obbligatoriamente avere al loro interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali.

Viene posta particolare attenzione ai progetti che apportino effetti positivi in termini di eco-sostenibilitÓ in un’ottica di “doppia transizione” digitale ed ecologica e ai progetti che apportino miglioramenti per la cybersecurity e/o business continuity nelle aziende e/o utilizzino tecniche di intelligenza artificiale.

I progetti devono in ogni caso riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0.

Sono ammissibili esclusivamente le spese relative alle seguenti tipologie di spesa (punto B.3 del bando):

  • consulenza
  • formazione
  • investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici
  • servizi e tecnologie per l'ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto
  • spese per la tutela della proprietÓ industriale
  • spese del personale dell'azienda solo se espressamente dedicato al progetto (max 30% degli altri costi)

Tutte le spese devono essere sostenute (fatturate e quietanzate) a partire dal 5 giugno 2023 ed entro 12 mesi dalla data di concessione del contributo.

 

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

I termini per la presentazione delle domande di contributo si sono chiusi il 21 luglio 2023 alle ore 12:00

 

RENDICONTAZIONE FINALE

Le imprese devono presentare la rendicontazione delle spese esclusivamente in modalitÓ telematica, con firma digitale del titolare/legale rappresentante dell'impresa, sul sito http://webtelemaco.infocamere.it:

  • entro il 31 ottobre 2024 (12 mesi dalla data di concessione del contributo), non sono ammesse proroghe.

In considerazione di quanto previsto dal decreto legge n. 13 del 24 febbraio 2023, convertito con modificazioni dalla legge n. 41 del 21 aprile 2023, nell'oggetto delle fatture da rendicontare Ŕ necessario apporre, oltre alla dicitura “Spesa sostenuta a valere sul BANDO SI4.0 2023”, anche il codice CUP (riportato in graduatoria). In caso di fatture giÓ emesse prima della data di pubblicazione della modulistica di rendicontazione (14 dicembre 2023), Ŕ possibile invece compilare l'apposita dichiarazione sostitutiva che dia conto della necessaria correlazione tra la fattura emessa e il presente Bando (disponibile nella sezione "Modulistica").

 

Info

Per chiarimenti sui contenuti del bando:

  • Camera di Commercio di Varese
    PID - Punto Impresa Digitale
    tel. 0332 295.309
    e-mail

 

  • Unioncamere Lombardia
    tel. 02 6079601
    e-mail

 

Per problemi tecnici di natura informatica:

 

Ultimo aggiornamento giovedì 14 dicembre 2023
Logo