Sezione salto blocchi

Ufficio Metrico

Al fine di garantire la sicurezza di tutti e nell'osservanza delle prescrizioni di contrasto e contenimento dell'epidemia in corso, i Servizi al pubblico erogati allo sportello dall'ufficio metrico sono garantiti, nella sola sede di Varese (Piazza Monte Grappa, 5) esclusivamente su appuntamento inviando una email a: metrici@va.camcom.it.

Nel caso di accesso agli sportelli si invita ad attenersi alle regole precauzionali indicate nel Dpcm 4 marzo 2020 - allegato 1.

 

NovitÓ verifica periodica strumenti di misura

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale 21 aprile 2017. n. 93 che apporta modifiche alla normativa sui controlli e sulla vigilanza degli strumenti di misura. Il regolamento Ŕ in vigore dal 18 settembre 2017.

Si informa che il Decreto Legge 30/4/2019, n. 34, in vigore dall’1/5/2019 (G.U. Serie Generale n. 100 del 30/04/2019), all’art. 42 ha disposto la riapertura del periodo transitorio per gli organismi abilitati ad effettuare verificazioni periodiche di cui all’art. 18, co. 2 del D.M. 21/04/2017, n. 93 fino al 30 giugno 2020*.
* tale termine conserva la propria validitÓ fino a "novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza" in applicazione dell’articolo 103, comma 2, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18.

Ulteriori approfondimenti alla pagina del sito di Unioncamere dedicato alla metrologia legale.

 

COS'╚

L'ufficio metrico svolge l’attivitÓ di vigilanza del mercato degli strumenti di misura soggetti alla normativa nazionale ed europea ed effettua i controlli sugli strumenti in servizio ad intervalli casuali, o a richiesta del titolare dello strumento o di altra parte interessata, garantendo comunque il contraddittorio.

Gli strumenti di misura oggetto di controllo da parte dell’ufficio metrico sono quelli commercializzati e messi in servizio per garantire la correttezza delle misurazioni legate a motivi di interesse pubblico, sanitÓ pubblica, sicurezza pubblica, ordine pubblico, protezione dell'ambiente, tutela dei consumatori, imposizione di tasse e di diritti e lealtÓ delle transazioni commerciali. Tali strumenti sono quindi soggetti alle valutazioni di conformitÓ previste dalle norme applicabili ed ai controlli previsti dalla metrologia legale (verifica prima, verifica periodica, controlli casuali, vigilanza del mercato).

 

A CHI SI RIVOLGE

Ai  fabbricanti che producono strumenti per pesare o misurare.

A tutti gli utenti metrici, ovvero gli operatori economici che, per la loro attivitÓ, utilizzano strumenti per pesare o misurare in transazioni commerciali.

Ai titolari di marchio di identificazione dei metalli preziosi.

Alle aziende che posseggono autoveicoli muniti di tachigrafi digitali e ai loro conducenti.

Ai laboratori abilitati ad effettuare la verifica periodica degli strumenti di misura, comprese le officine e i centri tecnici per taratura e manutenzione di tachigrafi.

Ai consumatori.

 

PRINCIPALI ATTIVIT└

Tra le principali funzioni spettanti all’ufficio metrico rientrano quelle relative ai controlli successivi degli strumenti di misura, quali la verificazione periodica (relativa all'accertamento e mantenimento nel tempo della loro affidabilitÓ metrologica), i controlli casuali o a richiesta e la vigilanza sugli strumenti soggetti alla normativa nazionale e europea.

L’Ufficio metrico provvede inoltre al rilascio delle concessioni del marchio di identificazione per metalli preziosi.

 

COSTI

Tariffario  (definito sulla base del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 07/01/2006)

 

NORMATIVA

Info

Metrico e Verifiche Ispettive
tel. 0332 295464
Ultimo aggiornamento giovedì 24 febbraio 2022
Logo