Sezione salto blocchi

Contributi a sostegno di progetti e iniziative di valorizzazione e sviluppo del settore agricolo - anno 2022

20 lug 2022

Domande aperte

COS'╚

Intervento agevolativo di sostegno alla realizzazione di progetti o iniziative presentate da organismi collettivi, che coinvolgano una molteplicitÓ di operatori agricoli e che abbiano come finalitÓ il sostegno ai processi produttivi, alla promozione e alla valorizzazione dell’attivitÓ agricola nella provincia di Varese.
Le risorse complessive messe a disposizione dalla Camera di Commercio sono pari a 50.000,00 euro, di cui 5.000,00 euro riservati a imprese del settore apistico per ottenimento/mantenimento della certificazione produzione DOP.

Sei un'impresa del settore apistico? Guarda la misura dedicata

LINEA PROGETTI AGGREGATI


A CHI SI RIVOLGE

I progetti possono essere presentati dai seguenti soggetti aventi sede legale e/o operativa nella provincia di Varese:

  • Associazioni riconosciute e non riconosciute del settore agricolo;
  • Consorzi di imprese del settore agricolo;
  • Associazioni Temporanee di Imprese (ATI) formate da micro e piccole imprese (con prevalenza di imprese agricole) per il tramite della Capogruppo.


CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili (60% in caso di premialitÓ) con le seguenti caratteristiche:

  • importo minimo del contributo: 3.000,00 euro;
  • importo massimo del contributo: 13.000,00 euro;
  • investimento minimo: 6.000,00 euro.


SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili, al netto di IVA, le spese sostenute a decorrere dal 1░ maggio 2022 e fino al 31 luglio 2023:

  • consulenza tecnica finalizzata alla commercializzazione delle produzioni;
  • fornitura servizi di formazione;
  • consolidamento nuove certificazioni DOP settore apistico;
  • spese per la promozione/comunicazione di eventi/prodotti tipici varesini;
  • acquisto di materiale per la conservazione del patrimonio apistico;
  • attrezzature/macchinari per assistenza tecnica;
  • spese generali fino ad un valore massimo del 30% del totale del progetto.


QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le proposte progettuali preliminari devono essere inviate, all’indirizzo pec protocollo.va@va.legalmail.camcom.it della Camera di Commercio dal 20 luglio al 9 settembre 2022.

Ciascun soggetto pu˛ presentare una sola domanda.

 

LINEA IMPRESE APISTICHE


A CHI SI RIVOLGE

Possono presentare domanda le imprese del settore apistico, con codice ATECO 1.49.30, aventi sede legale e/o operativa nella provincia di Varese.


CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto per le sole spese sostenute per l’ottenimento o il mantenimento della certificazione DOP, fino ad un importo massimo di 500,00 euro.


SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili, al netto di IVA, le spese sostenute a decorrere dal 1░ maggio 2022 e fino al 31 luglio 2023 per ottenimento o mantenimento di certificazione DOP settore apistico.


QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le imprese del settore apistico possono presentare domanda mediante procedura telematica, dalle ore 10.00 del 26 luglio 2022 alle ore 18.00 del 9 settembre 2022. Tutte le informazioni relative all’invio telematico sono disponibili sul sito www.va.camcom.it alla sezione Contributi > Agricoltura.

 

Ultimo aggiornamento giovedì 04 agosto 2022