Sezione salto blocchi

Efficienza energetica nei settori commercio, ristorazione e servizi

Domande aperte

Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde
Accordo di Collaborazione per lo Sviluppo Economico e la Competitività del Sistema lombardo

 

Può interessarti anche Investimenti per la ripresa 2022 - Linea efficienza energetica artigiani – Regione Lombardia

 

COS'È

Il bando Contributi per favorire l’efficienza energetica delle micro e piccole imprese del commercio, della ristorazione e dei servizi intende sostenere le imprese lombarde che effettuano investimenti per l’efficientamento energetico della propria attività quali: impianti fotovoltaici o solari-termici per l’autoproduzione di energia, caldaie ad alta efficienza, macchinari e attrezzature a basso impatto, sistemi di domotica per il risparmio energetico, apparecchi LED a basso consumo, raffrescatori/raffreddatori senza fluidi refrigeranti.

Le risorse complessivamente messe a disposizione da Regione e Camere di commercio lombarde sono pari a 10.745.500,00 euro.

 

A CHI SI RIVOLGE

Alle micro e piccole imprese attive da oltre 12 mesi dei settori commercio, ristorazione, servizi, con riferimento al codice Ateco primario o secondario della sede lombarda oggetto di intervento: G 47, I 56, J58, J 63, L 68.3, N 82, P 85, R 93, S 95, S 96.

 

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammissibili, con un massimo di 30.000,00 euro. L’investimento aziendale deve essere di almeno 4.000,00 euro.

Le spese devono essere sostenute e quietanzate dal 26 aprile 2022 ed entro la data di presentazione della domanda.

 

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le domande di contributo potranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica con firma digitale:

  • dalle ore 10:00 del 15 giugno 2022 e fino alle ore 16:00 del 15 dicembre 2022, salvo chiusura anticipata dello sportello telematico per esaurimento risorse.

Alla pratica di richiesta contributo compilata online (modello base) occorre allegare obbligatoriamente i seguenti documenti firmati digitalmente dal titolare/legale rappresentante:

  • domanda di contributo – allegato A;
  • prospetto delle spese – allegato B;
  • fatture e relative quietanze di pagamento;
  • certificazione IBAN rilasciata dalla banca;
  • relazione tecnica – allegato E
  • eventuale procura speciale - allegato C, firmata digitalmente anche dal delegato (solo se il soggetto che presenta la domanda non coincide con il titolare/legale rappresentante dell’impresa richiedente);
  • eventuale dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà – allegato D (solo per soggetti che non hanno posizione INPS/INAIL).

Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo.

Il contributo è concesso con procedura a sportello a rendicontazione, secondo l’ordine cronologico di invio della richiesta di contributo e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

 

Info

 

Per chiarimenti sui contenuti del bando:

  • Camera di Commercio di Varese
    Ufficio Innovazione Finanziaria
    tel. 0332 295.309-381
    e-mail: contributi@va.camcom.it

 

 

Per problemi tecnici di natura informatica:

  • Infocamere
    Contact center 049 2015215
Ultimo aggiornamento mercoledì 15 giugno 2022