• Stampa

Safe Working - Io Riapro Sicuro

Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde
Accordo per lo Sviluppo e la Competitività del Sistema economico lombardo

COS'È

Regione Lombardia e le Camere di Commercio lombarde mettono a disposizione contributi a fondo perduto per interventi strutturali riguardanti la sicurezza sanitaria, per consentire l’adozione delle misure necessarie a garantire la ripresa dell’attività di impresa mantenendo in sicurezza lavoratori, fornitori e clienti.

Le risorse complessive messe a disposizione sono pari a 16.180.000 euro.

A CHI SI RIVOLGE

Alle micro, piccole imprese lombarde che sono state oggetto di chiusura obbligatoria in conseguenza all’emergenza epidemiologica da Covid-19 o che, pur rientrando tra le attività consentite (essenziali o ad esse collegate), hanno introdotto il lavoro agile per tutti i dipendenti e che operano nei settori:

  • commercio
  • pubblici esercizi (bar e ristoranti)
  • alloggi
  • artigianato
  • manifatturiero
  • edilizia
  • servizi
  • attività artistiche e culturali
  • istruzione
  • sport

L'elenco delle attività ammissibili o eslcuse, con i relativi codici Ateco sono pubblicati nel box modulistica (in alto a destra).

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto

  • fino al 60% per le piccole imprese;
  • fino al 70% per le micro imprese.

nel limite massimo di 25.000 euro per impresa.
L'investimento minimo è pari a 1.300 euro.

Saranno ammissibili le spese sostenute dal 22 marzo 2020 e riferite a:

spese in conto capitale:

  • macchinari e attrezzature per la sanificazione e disinfezione degli ambienti aziendali
  • apparecchi di purificazione dell’aria
  • interventi strutturali all’impianto di aerazione finalizzati al miglioramento della sicurezza sanitaria
  • interventi strutturali per il distanziamento sociale all’interno dei locali
  • strutture temporanee e arredi finalizzati al distanziamento sociale
    ad esempio: parafiato, separé, dehors
  • termoscanner e altri strumenti per misurare la temperatura corporea a distanza;
  • strumenti e attrezzature di igienizzazione per i clienti/utenti, per i prodotti commercializzati e per gli spazi di vendita
    ad esempio: ozonizzatori o lampade UV per sanificare capi di abbigliamento, vaporizzatori per sanificare camerini, cabine estetiche
  • strumenti e software per il monitoraggio dell’affollamento dei locali

spese in conto corrente:

  • dispositivi di protezione, nel limite di 1.000 euro
    ad esempio: mascherine, guanti, occhiali, tute, cuffie, camici, soluzioni idroalcoliche
  • servizi di sanificazione e disinfezione degli ambienti, nel limite di 2.000 euro;
  • cartellonistica, segnaletica;
  • tamponi o altri strumenti diagnostici per il personale dipendente, nel limite di 1.000 euro
  • interventi di formazione sulla sicurezza sanitaria, sulle prescrizioni e sui protocolli anticontagio, nel limite di 2.000 euro.

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

La domanda di contributo può essere presentata esclusivamente in via telematica, dopo aver effettuato l’investimento e ultimato i lavori di installazione:

  • dalle ore 10:00 del 28 maggio alle ore 12:00 del 10 novembre 2020

Alla pratica di richiesta contributo occorre allegare tutte le fatture quietanzate.

Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo, anche riferita a più unità locali lombarde oggetto d'intervento.

Le imprese che hanno già presentato la domanda fino al 16 luglio 2020 possono presentare un'ulteriore domanda di contributo per le spese sostenute su altre sedi operative, pur nei limiti dei massimali previsti da bando.

 

 

 

 

<< Torna all'elenco Contributi
  • Stampa

Modulistica


Documentazione

  • Graduatorie
    disponbili sul sito di Unioncamere Lombardia
  • primo elenco imprese ammesse e non ammesse - determinazione del D.O n. 63 del 10 luglio 2020
  • secondo elenco imprese ammesse e non ammesse - determinazione del D.O. n. 68 del 22 luglio 2020
  • terzo elenco imprese ammesse e non ammesse - determinazione del D.O. n. 77 del 30 luglio 2020

Contatti utili

Per informazioni sul bando:

  • Camera di Commercio di Varese
    Ufficio Innovazione Finanziaria

    e-mail
  • Unioncamere Lombardia
    tel. 02 6079601
    e-mail

 

Per problemi tecnici di natura informatica:

  • Infocamere
    Contact center 049 2015215