Home
  • Stampa

Contributi a sostegno delle Imprese Agricole – anno 2018

COS’È

Un intervento agevolativo di sostegno agli investimenti delle imprese agricole varesine connessi a:

  • produzione agricola primaria;
  • trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;
  • coperture assicurative e strumenti di difesa;
  • qualificazione dei prodotti agricoli e sicurezza alimentare.

Le risorse complessivamente messe a disposizione dalla Camera di Commercio sono pari a 138.650,00 euro, a seguito di rifinanziamento dell'8 novembre 2018.

A CHI SI RIVOLGE

Alle micro, piccole e medie imprese agricole:

  • con sede legale e/o operativa in provincia di Varese,
  • iscritte al Registro Imprese e al RASL – Registro Alternanza Scuola Lavoro,
  • attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale camerale e degli oneri contributivi.

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L’iniziativa, articolata in quattro ambiti di intervento, consiste nell’erogazione di contributi a fondo perduto nella misura e nei limiti qui indicati:

Intervento% di contributoImporto max del contributoInvestimento minimo
Misura A

40%

60% giovani agricoltori

2.000,00

2.500,00

1.000,00

1.000,00

Misura B40%2.000,001.000,00
Misura C - Coperture assicurative50%1.000,00-
Misura C - Strumenti di difesa50%1.000,00-
Misura D50%1.000,00-

Sono ammissibili le spese, al netto di IVA, relative a:

Misura A - Produzione agricola primaria (scheda 1)

  • acquisto di macchine, impianti (compreso parti di impianto) e attrezzature di nuova fabbricazione nonché di programmi informatici. L’hardware è ammesso solo se strettamente connesso e contestuale all’acquisto di programmi informatici per la produzione agricola
    ad esempio: ventole, irroratori, impianti di riscaldamento serre, impianti d’irrigazione a goccia, impianti di risparmio energetico, impianti di recupero delle acque per l’irrigazione;
  • acquisto di piante perenni e biennali
    ad esempio: piante officinali, piccoli frutti.

Misura B - Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli (scheda 2)

  • acquisto di attrezzature e macchinari di nuova fabbricazione a supporto dell’attività di trasformazione e commercializzazione
    ad esempio: generatori di corrente, banchi, vetrine frigo, forni, abbattitori, barriques.

Misura C - Coperture assicurative e strumenti di difesa (scheda 3)

  • sottoscrizione di polizza annuali assicurative
  • acquisto e/o installazione di strumenti di difesa delle colture da avversità atmosferiche e danni derivanti da attacchi di animali
    ad esempio: teli antigrandine, tunnel, strutture per la protezione delle colture dai parassiti, recinzioni elettriche, ottiche, acustiche

Misura D - Qualificazione dei prodotti agricoli e sicurezza alimentare (scheda 4)

  • analisi delle produzioni alimentari, anche biologiche, e delle materie prime, previste dai disciplinari di produzione (per i prodotti DOP, IGP, IGT, ecc.), dal manuale di autocontrollo o per l’ottenimento o il mantenimento della certificazione bio (come stabilito dagli organismi di controllo autorizzati);
  • redazione del sistema di analisi dei rischi e dei punti critici di controllo (manuale di autocontrollo HACCP).

Non sono ammissibili le spese per:

  • acquisto di materiale di consumo e minuterie;
  • commesse interne o oggetto di auto fatturazione.

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Il termine per la presentazione della domanda di contributo si è chiuso il 31 dicembre 2018.

RENDICONTAZIONE

La rendicontazione finale può essere trasmessa mediante la procedura telematica:

  • a partire dal 1° settembre 2018 e fino al 31 maggio 2019.

Per l’invio seguire le indicazioni contenute nella Guida per l'invio online.

 

<< Torna all'elenco Contributi
  • Stampa

Modulistica


Contatti utili

  • Ufficio Contributi
    tel. 0332 295.370
    e-mail
HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)