• Stampa

Interventi in materia di accesso al credito: garanzia consortile e cultura finanziaria

COS'È

Intervento contributivo attraverso il quale la Camera di Commercio di Varese intende sostenere e incentivare le imprese della provincia di Varese nell’accesso al credito attraverso l’abbattimento del costo della garanzia consortile e per migliorare la propria cultura finanziaria.

Le risorse complessive messe a disposizione sono pari a 730.000,00 euro.

Il contributo è concesso applicando le disposizioni previste dal regime de minimis e sarà erogato alle imprese beneficiarie al netto della ritenuta di legge del 4%.

A CHI SI RIVOLGE

Alle micro, piccole e medie imprese e loro aggregazioni con:

  • sede e/o unità operativa nella provincia di Varese

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L'intervento è composto da 2 misure contributive cumulabili tra loro:

  • Garanzia consortile
    Il contributo consiste nell’abbattimento del 50% del costo totale della garanzia al netto di IVA fino ad un massimo di 3.000,00 euro (in ogni caso non superiore al 2,5% dell’ammontare del finanziamento bancario erogato)

    Il finanziamento deve essere erogato da Istituti bancari convenzionati con Consorzi e Cooperative di garanzia fidi operanti nella provincia di Varese, a partire dal 1° ottobre 2015, ed avere durata non inferiore a 36 mesi e non superiore a 60 mesi. L’importo minimo dei finanziamenti ammessi è di 10.000,00 euro, quello massimo è di 300.000,00 euro.
  • Progetto cultura finanziaria
    Il contributo consiste nell’abbattimento del costo dell’attività svolta al netto di IVA per un importo di 650,00 euro.

    L’attività (ad esempio: analisi e check-up finanziari, rating aziendali, esame e valutazione delle scritture contabili) è fornita dalla Camera di Commercio per il tramite dei Consorzi e cooperative di garanzia fidi provincia di Varese o da soggetti dagli stessi delegati; dovrà essere finalizzata al miglioramento delle competenze necessarie a rappresentare alle banche il proprio status finanziario unitamente alle prospettive aziendali e il costo deve essere sostenuto dall’impresa entro la data di presentazione della rendicontazione.

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Attualmente è possibile presentare la domanda di contributo solo per la misura:

  • Progetto cultura finanziaria: fino al 30 aprile 2017 - termine prorogato.

La domanda di contributo deve essere compilata e trasmessa mediante procedura telematica (per l’invio seguire le indicazioni disponibili sulla “Guida per l’invio online” disponibile nella sezione Modulistica)

RENDICONTAZIONE

La rendicontazione finale deve essere compilata e trasmessa mediante procedura telematica (per l’invio seguire le indicazioni disponibili sulla “Guida per l’invio online” disponibile nella sezione Modulistica) a partire dal 1° marzo 2016 e comunque entro il 30 giugno 2017 - termine progato.

 

 

PER I CONSORZI E COOPERATIVE DI GARANZIA FIDI

I Consorzi e le Cooperative di garanzia fidi devono a inviare la richiesta di adesione al bando e depositare il listino in vigore nell’anno di deliberazione del finanziamento

  • entro il 31 ottobre 2015 per l’anno 2015
  • entro il 29 febbraio 2016 per l’anno 2016

Il deposito del listino dovrà precedere la presentazione delle domande di contributo da parte delle imprese.

 

<< Torna all'elenco Contributi
  • Stampa

Modulistica

 


Contatti utili

Ufficio Credito e Contributi alle imprese

tel. 0332 295.496

e-mail