Sezione salto blocchi

Bando per Progetti di promozione culturale - anno 2022

Domande aperte

Regione Lombardia
U.O. Attività culturali integrate, Arti performative e Autonomia della DG Autonomia e Cultura

 

COS'È

Un bando per sostenere progetti di qualità, che mirino a promuovere la realizzazione e la diffusione di attività, eventi, manifestazioni e spettacoli in ambito culturale.

Le risorse complessivamente messe a disposizione da Regione sono pari a 1.067.500,00 euro.

 

A CHI SI RIVOLGE

Possono partecipare al bando:

  • enti, associazioni e fondazioni e altri soggetti di diritto privato che operino in ambito culturale senza fine di lucro o con l’obbligo statutario di reinvestire gli utili nell’attività di impresa;
  • enti locali singoli o associati (Province lombarde; Comuni e Città Metropolitane lombardi; Comunità montane lombarde, Unioni di comuni lombardi);
  • enti rientranti nell’elenco delle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato individuate ai sensi dell’articolo 1, comma 3 della legge 31 dicembre 2009, n. 196 e ss.mm. (Legge di contabilità e di finanza pubblica) – sezione Amministrazioni locali;
  • università e istituzioni di alta formazione artistica e musicale.

Tali soggetti devono avere almeno una sede operativa in Lombardia, essere legalmente costituiti da almeno tre anni e avere nello statuto finalità coerenti con il progetto presentato.

 

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Il bando sostiene progetti annuali di promozione culturale, quali:

  • iniziative, eventi e manifestazioni di promozione educativa e culturale e di spettacolo;
  • mostre, festival, rassegne, convegni, seminari, incontri e iniziative in ambito culturale.

È articolato in 3 linee di intervento, con i seguenti importi minimi e massimi di contributo assegnabile:

  • Linea 1 - enti locali singoli o associati anche in collaborazione con altri soggetti ammissibili, per progetti con un costo complessivo minimo pari a € 10.000. In questo caso il contributo minimo è di 3.000 euro e quello massimo di 30.000 euro.
  • Linea 2 - soggetti ammissibili non rientranti nella categoria di enti locali singoli o associati, per progetti con un costo complessivo minimo pari a € 15.000. In questo caso il contributo minimo è di 5.000 euro e quello massimo di 15.000 euro.
  • Linea 3 - soggetti ammissibili non rientranti nella categoria di enti locali singoli o associati, per progetti con un costo complessivo minimo pari a € 70.000. In questo caso il contributo minimo è di 15.000 euro e quello massimo di 30.000 euro.

Il contributo regionale non dovrà superare quanto necessario per coprire la differenza tra uscite ed entrate del budget di progetto (disavanzo).

 

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata:

  • dalle ore 10:00 di martedì 6 settembre alle ore 16:00 di mercoledì 28 settembre 2022

in forma telematica, sulla piattaforma Bandi Online.

Il contributo è concesso con procedura valutativa a graduatoria.

 

Info

Per informazioni riferite ai contenuti del bando:

Regione Lombardia
U.O. Attività culturali integrate, Arti performative e Autonomia della DG Autonomia e Cultura

e-mail

tel. 02 67652620 – 2729

Per gli ambiti musica e danza:
tel. 02 67650710 - 6312

Per ambito teatro:
tel. 02 67654823 - 1907

Per ambito cinema:
tel. 02 67653059 - 2847

Per assistenza alla compilazione on-line e quesiti di ordine tecnico sulle procedure informatizzate:

Call Center di Aria S.p.A.
numero verde 800.131.151

operativo dal lunedì al sabato, escluso i festivi
dalle ore 8.00 alle ore 20.00 per quesiti di ordine tecnico; dalle ore 8.30 alle ore 17.00 per richieste assistenza tecnica

e-mail

Ultimo aggiornamento mercoledì 07 settembre 2022