Sezione salto blocchi

Bando Qualità Artigiana 2022

17 ott 2022

Domande aperte

Regione Lombardia
soggetto gestore: Unioncamere Lombardia in collaborazione con le Camere di Commercio lombarde

Chiusura dello sportello per la richiesta di Contributi: dal 4 agosto 2022 non è più possibile presentare richiesta dei contributi per il Bando “Qualità artigiana” per esaurimento della disponibilità finanziaria, comprensa la lista d’attesa (determinazione D.O. n. 110/2022).
Lo sportello resta aperto solo per la richiesta di Riconoscimento di “Qualità artigiana” fino al 17 ottobre 2022, scadenza prevista dal Bando, pertanto nel modulo di domanda occorre indicare “0” come contributo richiesto e non vanno più allegati i seguenti documenti: prospetto spese, fatture quietanzate e certificazione IBAN.

COS'È

Il bando Qualità artigiana intende rafforzare la cultura e l’identità artigiana, sostenere le imprese artigiane lombarde che effettuano investimenti per lo sviluppo e l’innovazione, anche qualitativa, della propria attività, favorire la continuità nella gestione (passaggio generazionale e inserimento di giovani) e promuovere la conservazione dei beni mobili e immobili destinati all’attività artigiana.

 

Le risorse complessivamente messe a disposizione da Regione sono pari a 1.900.000,00 euro.

 

 

A CHI SI RIVOLGE

Alle micro piccole e medie imprese artigiane attive nei settori manifatturiero, artistico, trasformazione alimentare, con riferimento ai codici Ateco primario:

C (attività manifatturiere), I 56.10.30 (gelaterie e pasticcerie), R 90 (attività creative, artistiche e di intrattenimento)

 

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Oltre al riconoscimento "Qualità artigiana" i partecipanti beneficeranno anche di un contributo a fondo perduto - per sviluppare, consolidare e innovare la propria attività - del valore massimo di 10.000,00 euro.
L’investimento aziendale deve essere almeno pari al contributo regionale, con spese di natura corrente ammissibili fino al 50% dei costi totali.

Le spese devono essere sostenute e interamente quietanzate dal 1° gennaio 2022 ed entro la data di presentazione della domanda (in ogni caso non oltre il 15 ottobre 2022).

 

 

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le domande di contributo potranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica con firma digitale:

  • dalle ore 11:00 del 7 luglio 2022 e fino alle ore 17:00 del 17 ottobre 2022, salvo chiusura anticipata dello sportello telematico per esaurimento risorse.

 

Alla pratica di richiesta contributo online (modello base) occorre allegare obbligatoriamente i seguenti documenti firmati digitalmente dal titolare/legale rappresentante:

  • domanda di contributo – allegato A;
  • prospetto delle spese – allegato B;
  • fatture e relative quietanze di pagamento;
  • certificazione IBAN rilasciata dalla banca;
  • documentazione fotografica/video
  • eventuale contratto di assunzione di giovani under 35;
  • eventuale procura speciale, firmata digitalmente anche dal delegato (solo se il soggetto che presenta la domanda non coincide con il titolare/legale rappresentante dell’impresa richiedente;
  • eventuale dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà – allegato D (solo per soggetti che non hanno posizione INPS/INAIL).

 

Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo.

Il contributo è concesso con procedura a sportello a rendicontazione, secondo l’ordine cronologico di invio della richiesta di contributo e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Una commissione consegnerà il riconoscimento “Qualità artigiana” con evento pubblico.

 

 

Info

Camera di Commercio di Varese
Ufficio Innovazione Finanziaria

tel. 0332 295.381

e-mail contributi@va.camcom.it

 

 

Unioncamere Lombardia
e-mail: imprese@lom.camcom.it

 

 

Per problemi tecnici di natura informatica:

Infocamere
Contact center 049 2015215

Ultimo aggiornamento giovedì 04 agosto 2022