Sezione salto blocchi

Bando Project Work - III edizione

Domande aperte

SECONDA FINESTRA: il termine di presentazione delle domande è prorogato al 15 settembre 2022.

COS’È

Nell'ambito delle esperienze di "alternanza scuola-lavoro", la Camera di Commercio di Varese ha avviato - in collaborazione con l'Ufficio scolastico provinciale e le le Associazioni di categoria - un percorso di eccellenza "Project Work" (PW).

Mette a disposizione uno schema di progettazione (Allegato B), per guidare le imprese ospitanti e le scuole interessate a realizzare esperienze di tirocinio di elevata qualità, lavorando sulla progettazione di competenze e sullo sviluppo di commesse.

Per diffondere la sperimentazione ad altri settori e scuole della provincia, pubblica questa terza edizione del bando.

Le risorse messe a disposizione sono pari a 55.000,00 euro, di cui:

  • Misura A: 44.000,00 euro per PW realizzati con scuole secondarie di secondo grado della provincia di Varese;
  • Misura B: 11.000,00 euro per PW realizzati con Centri di Formazione Professionale della provincia di Varese.

Sono state ammesse, a maggio 2022, le prime cinque progettualità mentre è attualmente aperta la seconda finestra del bando: i 30.000,00 euro di risorse disponibili consentirebbero il finanziamento di ulteriori 6-7 PW.

 

A CHI SI RIVOLGE

Alle micro, piccole e medie imprese - in forma singola o aggregata - con sede legale e/o unità locale in provincia di Varese, iscritte al RASL - Registro Alternanza Scuola Lavoro.

Tra i beneficiari del contributo, rientrano anche le scuole - secondarie di secondo grado oppure i CFP - e i loro studenti che parteciperanno alla realizzazione dei PW delle imprese ammesse a contributo.

 

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Il contributo massimo è di 5.000,00 euro per PW (anche nel caso di PW sviluppato da un'aggregazione di imprese) ed è a fondo perduto, di cui:

  • tra i 3.000,00 e 4.000,00 euro all'impresa o aggregazione di imprese beneficiarie;
  • tra i 450,00 e 500,00 euro alla scuola o aggregazione di scuole;
  • tra i 450,00 e i 500,00 euro agli studenti che avranno effettivamente partecipato ai PW, a copertura dei costi per trasporti, materiale ecc.

Al contributo sarà applicata la ritenuta d’acconto del 4% ai sensi dell’art. 28, comma 2, del DPR n. 600/73.

Nel caso pervenissero ulteriori 6 domande ritenute ammissibili (sulla seconda finestra), potrebbero accedere al contributo pieno. Invece, se fossero 7, gli importi sarebbero così rimodulati:

  • 3.300 euro all'impresa o aggregazione di imprese beneficiarie;
  • 450,00 euro alla scuola o aggregazione di scuole;
  • 450,00 euro agli studenti che avranno effettivamente partecipato ai PW, a copertura dei costi per trasporti, materiale ecc.

 

COME E QUANDO PRESENTARE DOMANDA

E' stata aperta la seconda finestra del bando, pertanto l'impresa capofila entro il 15 settembre 2022 può trasmettere la domanda di contributo via PEC (all'indirizzo protocollo.va@va.legalmail.camcom.it), che comprende:

  • il modulo di domanda;
  • il programma degli interventi finanziabili (PW), redatto secondo il format di progettazione (Allegato B);
  • nel caso di aggregazione imprenditoriale, una scrittura firmata dai legali rappresentanti delle imprese che parteciperanno ai PW, con esplicita indicazione del capofila con cui la Camera di Commercio si interfaccerà;     
  • l’indicazione della scuola o aggregazione di scuole, con cui si intende sviluppare il PW, corredata da lettera di accettazione firmata dal dirigente scolastico o suo delegato.

La lettera di accettazione della scuola e la scrittura firmata dai legali rappresentanti dell'eventuale aggregazione imprenditoriale sono in formato libero.

 

Info

Ufficio Orientamento al lavoro e professioni
tel. 0332 295.363
e-mail scuolalavoro@va.camcom.it

PEC protocollo.va@va.legalmail.camcom.it

Ultimo aggiornamento giovedì 09 giugno 2022