<-- -->
  • Stampa

Incentivi per la digitalizzazione

  • Bando MISE "Digital Transformation" , finalizzato a sostenere la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese attraverso la realizzazione di progetti diretti all'implementazione delle tecnologie abilitanti, individuate nel Piano Nazionale Impresa 4.0 nonché di altre tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera. Le PMI, ai fini dell’accesso alle agevolazioni, devono operare in via prevalente/primaria nel settore manifatturiero e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere e/o nel settore turistico e/o nel settore del commercio. I progetti ammissibili alle agevolazioni devono essere diretti alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi mediante l’implementazione di tecnologie abilitanti individuate dal Piano nazionale impresa 4.0 o tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera. Le agevolazioni sono concesse sulla base di una percentuale delle spese ammissibili pari al 50 % (10 % sotto forma di contributo, 40 % come finanziamento agevolato). Maggiori informazioni sul  SITO MISE  e sul sito INVITALIA.
  • Bando per la selezione di progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale (MADE 2021) a sostegno di progetti di innovazione (di prodotto, di processo e di organizzazione), di ricerca industriale e sviluppo sperimentale sui temi di Industria 4.0. Il bando si rivolge a start-up, micro, piccole, medie e grandi imprese che possono presentarsi in forma singola o in collaborazione tra loro. Per l’attuazione dei progetti ogni impresa potrà ricevere un contributo nella misura massima del 50% dei costi/spese sostenuti fino all’importo massimo di € 100.000. Presentazione domande dal 1° marzo 2021 al 20 aprile 2021. Maggiori informazioni sul SITO MadeCompetence Center I4.0.
  • Credito d’imposta formazione 4.0: è un intervento finalizzato a sostenere le imprese nel processo di trasformazione tecnologica e digitale del proprio sistema produttivo, con l’obiettivo di sviluppare le competenze dei lavoratori, per assicurare un efficace utilizzo delle nuove tecnologie applicate ai processi produttivi dei singoli modelli di business aziendali. L’agevolazione è prevista nella misura del: 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di € 300.000 per le piccole imprese; 40% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 per le medie imprese; 30%delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 per le grandi imprese. La misura del credito d’imposta è aumentata al 60% nel caso in cui i destinatari della formazione rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati. Maggiori informazioni sul SITO MISE.
Ultimo aggiornamento 14 aprile 2021

  • Stampa

INFO

Punto Impresa Digitale (PID)

tel. 0332 295347-361

fax

e-mail

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)