Home
  • Stampa

Bando brevetti 2+

Fondi Ministero Sviluppo Economico

COS’E

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha promosso questo intervento con l'obiettivo di favorire la valorizzazione economica dei brevetti delle imprese.

Il bando prevede l'erogazione di contributi a fondo perso a copertura di investimenti in servizi specialistici realizzati dalle imprese.

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 30,5 milioni di euro.

La gestione del bando è stata affidata ad Invitalia - Agenzia Nazionale per l'attrazione degli investimenti.

 

A CHI SI RIVOLGE

Possono accedere alla richiesta di contributo le micro, piccole e medie imprese anche di nuova costituzione con sede legale ed operativa in Italia che rispondano ad uno dei seguenti requisiti:

  • sono titolari o licenziatarie di un brevetto rilasciato successivamento al primo gennaio 2013
  • hanno depositato una domanda di brevetto successivamente al 1° gennaio 2013
  • sono in possesso di una opzione d'uso o di un accordo preliminare di acquisto o di acquisizione in licenza di un brevetto rilasciato successivamente al 1° gennaio 2013
  • sono spin-off accademici costituiti da meno di 12 mesi e titolari di un brevetto concesso succesivamento al 1° gennaio 2012

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Il contributo a fondo perso massimo erogabile per ciascun beneficiario è pari a 140.000 euro che non può superare l'80% dei costi ammissibili.

Nel caso di spin-off accademici le agevolazioni concesse possono coprire il 100% dei costi ammissibili.

Il contributo è finalizzato all'acquisto di servizi specialistici, funzionali alla valorizzazione economica del brevetto.

Sono ammissibili le spese per servizi specialistici, funzionali all’implementazione del brevetto all’interno del ciclo produttivo o alla sua valorizzazione sul mercato.

Gli incentivi sono concessi nel regime de minimis.

Tutti i dettagli su settori esclusi, voci di spesa ammissibili, etc, sono esposti nell'avviso pubblico.

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le imprese possono presentare la propria candidatura esclusivamente in modalità telematica utilizzando la modulistica presente sul sito www.invitalia.it fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

In particolare dovrà essere redatto il project plan che evidenzi la modalità di valorizzazione economica del brevetto e come i servizi richiesti siano finalizzati al raggiungimento di risultati coerenti con la strategia richiesta.

 

 

 

 

 

<< Torna all'elenco Contributi
  • Stampa


Contatti utili

Contact form

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)