• Stampa

Bando E-commerce 2020: nuovi mercati per le imprese lombarde

Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde
Accordo di Programma per lo Sviluppo Economico e la Competitività del Sistema lombardo

COS'È

Il Bando E-commerce 2020: nuove mercati per le imprese lombarde intende sostenere la posizione delle imprese lombarde sui mercati esteri, favorendo sia l’accesso alle piattaforme e-commerce cross border (b2b, b2c) sia lo sviluppo di sistemi e-commerce proprietari (siti, app mobile).

Le risorse complessivamente messe a disposizione sono pari a 2.618.000 euro.

A CHI SI RIVOLGE

Alle micro, piccole e medie imprese lombarde di tutti i settori economici.

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Le imprese possono presentare progetti relativi all’apertura o al consolidamento di un canale commerciale per l’export dei propri prodotti, con accesso a servizi specializzati per la vendita online b2b e/o b2c:

  • forniti da terze parti, quali retailer, marketplace o servizi di vendita privata, a condizione che la transazione commerciale avvenga tra l’azienda e l’acquirente finale;
  • realizzati all’interno del portale aziendale proprietario.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese ammissibili, con un massimo di 10.000,00 euro. L’investimento aziendale deve essere di almeno 4.000,00 euro.

Le spese ammissibili sono relative alla voci:

  • accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti: tariffe di registrazione e quote percentuali sulle transazioni per il periodo di validità del progetto;
  • analisi di fattibilità del progetto: esigenze di adeguamento amministrativo, organizzativo, formativo, logistico, di acquisizione di strumenti e servizi;
  • interventi specifici di formazione del personale (con limite di spesa);
  • acquisizione ed utilizzo di forme di smart payment;
  • strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale export digitale: ad esempio predisposizione di schede prodotto, tutorial, gallery, webinar e relative traduzioni;
  • progettazione, sviluppo e/o manutenzione di sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile), anche per quanto riguarda la sincronizzazione con canali marketplace forniti da soggetti terzi;
  • progettazione, sviluppo e/o manutenzione di piattaforme di AR Business commerce: ad esempio simulatori 3D olografici per visualizzare ambienti aziendali, lavorazioni, servizi, prodotti;
  • posizionamento dell’offerta sui canali commerciali digitali verso i mercati esteri selezionati;
  • automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web (API – Application Programming Interface);
  • raccordo tra le funzionalità operative del canale digitale e i propri sistemi CRM;
  • protezione e/o registrazione dei marchi e/o degli articoli compresi nel portafoglio prodotti nei mercati esteri di destinazione prescelti;
  • campagna digital marketing e attività di promozione sui canali digitali (con limite di spesa).

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le domande di contributo potranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica con firma digitale:

  • dalle ore 10.00 del 25 giugno alle ore 12.00 dell’11 settembre 2020

Alla pratica di richiesta contributo online (modello base) occorre allegare obbligatoriamente:

  • domanda di contributo – allegato A;
  • questionario sulla predisposizione all’export – allegato B;
  • prospetto delle spese – allegato C;
  • eventuale atto di delega (per la firma e l’invio della domanda da parte di terzi intermediari) – allegato D;
  • eventuale dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (solo per soggetti che non hanno posizione INPS/INAIL).

Tutte le spese, per essere ammissibili, devo essere fatturate e quietanzate dal 23 giugno 2020 al 31 marzo 2021.

Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo.

Il contributo è concesso con procedura valutativa a graduatoria sulla base del punteggio assegnato in fase di istruttoria tecnica. L’ordine di presentazione delle domande non influisce sulla graduatoria.

RENDICONTAZIONE

Le imprese beneficiarie dovranno trasmettere la rendicontazione delle spese effettivamente sostenute entro 60 giorni dalla conclusione del progetto (data ultima fattura).

Alla pratica di rendicontazione online (modello base) occorre allegare:

  • modulo di rendicontazione;
  • prospetto delle spese rendicontate;
  • fatture corredate da quietanze di pagamento;
  • eventuale atto di delega - allegato D.

 

<< Torna all'elenco Contributi
  • Stampa

Modulistica


Contatti utili

Per informazioni e chiarimenti sui contenuti del bando:

  • Camera di Commercio di Varese
    Ufficio Innovazione Finanziaria

    tel. 0332 295.370
    dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00
    e-mail

 

  • Unioncamere Lombardia
    tel. 02 6079601
    e-mail

 

Per problemi tecnici di natura informatica:

  • Infocamere
    Contact center 049 2015215