Home
  • Stampa

Voucher digitali I4.0 – Misura C “Cultura digitale”

COS'È

È una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite la concessione di un “voucherdi 500,00 euro, per sostenere percorsi di accopagnamento all'introduzione in azienda di tecnologie digitali I4.0: assessment, consulenza specialistica, formazione.

Le risorse complessivamente messe a disposizione dalla Camera di Commercio ammontano a 100.000,00 euro.

A CHI SI RIVOLGE

Possono richiedere il voucher le micro piccole e medie imprese varesine di tutti i settori (manifatturiero, commercio, servizi e agricoltura), attive, iscritte al Registro Imprese e al RASL – Registro Alternanza Scuola Lavoro, in regola con il pagamento del diritto annuale, con gli obblighi contributivi e con l’osservanza le normative di salute e sicurezza sul lavoro.

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher dell'importo di 500,00 euro, a fronte di un investimento di almeno 600,00 euro.

Il voucher è utilizzabile per l'acquisto, presso soggetti attuatori abilitati, di servizi di accompagnamento per l'introduzione in azienda di tecnologie digitali previste dal Piano Impresa 4.0, in particolare:

  • misurazione della maturità digitale e identificazione dei bisogni di innovazione dell'azienda;
  • consulenza specialistica per l'implementazione de una o più tecnologie I4.0 in azienda;
  • formazione specialistica complementare all'utilizzo delle tecnolgie I4.0.

Tutte le spese devono essere sostenute dalla data di presentazione della domanda e fino al 31 dicembre 2018.

I soggetti attuatori abilitati ad erogare i servizi sono:

  • DIH - Digital Innovation Hub e EDI - Ecosistema Digitale per l'innovazione
  • Centri di competenza ad alta specializzazione si tematiche Impresa 4.0.

I voucher sono erogati con l’applicazione della ritenuta del 4%.

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le aziende possono presentare la richiesta di voucher:

  • dal 28 giugno al 29 ottobre 2018, salvo esaurimento fondi (compresa la lista d’attesa).

La richiesta è da trasmettere esclusivamente con procedura telematica, con firma digitale.

Alla pratica telematica (modello base), a pena di esclusione, devono essere allegati:

  • modulo di domanda;
  • autocertificazione antimafia;

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di voucher.

RENDICONTAZIONE

La pratica telematica di rendicontazione (modello base) da parte dell’impresa beneficiaria potrà essere inviata entro il 28 febbraio 2019, insieme a:

  • modulo di rendicontazione finale;
  • documentazione delle attività realizzate, sottoscritta dal soggetto attuatore;
  • report di self-assessment;
  • copia delle fatture e degli altri documenti di spesa debitamente quietanzati;
  • copia dei documenti di spesa debitamente quietanzati.

 

<< Torna all'elenco Contributi
  • Stampa

Modulistica


Documentazione


Contatti utili

  • Ufficio Contributi
    tel. 0332 295.366-309
    e-mail
HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)