Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

  • Stampa

Marchi storici

Ministero dello Sviluppo Economico - Unioncamere

COS'È

Il Bando mira ad accrescere il valore dei marchi nazionali attraverso la concessione di agevolazioni per la realizzazione di un progetto finalizzato al rilancio ed alla valorizzazione produttiva e commerciale del marchio.

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 4.500.000,00 euro.

A CHI SI RIVOLGE

Le agevolazioni sono destinate alle micro, piccole e medie imprese aventi sede legale e operativa in Italia, regolarmente costituite, iscritte nel Registro delle Imprese e attive.

I marchi nazionali devono essere in corso di validità, registrati presso l’UIBM o presso l’EUIPO con rivendicazione della preesistenza del marchio registrato presso l’UIBM, non estinti per mancato rinnovo o decadenza, la cui domanda di primo deposito presso l’UIBM sia antecedente il 1° gennaio 1967.

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili per l’acquisizione di servizi specialistici e del 50% per l’acquisto di macchinari, attrezzature e software.

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni e di beni strumentali ad uso produttivo correlati alla realizzazione del progetto di valorizzazione del marchio che deve riguardare prodotti/servizi afferenti l’ambito di protezione del marchio stesso con riferimento alle classi di appartenenza dei prodotti/servizi per le quali esso risulta registrato.

Il progetto di valorizzazione può prevedere due fasi:

FASE 1 (obbligatoria) - VALORIZZAZIONE PRODUTTIVA E COMMERCIALE DEL MARCHIO:

Sono ammissibili le spese per:

  • realizzazione di prototipi e stampi;
  • acquisto di nuovi macchinari e attrezzature ad uso produttivo nonché hardware, software e tecnologie digitali;
  • consulenza tecnica finalizzata all’ammodernamento e all’efficientamento della catena produttiva, anche dal punto di vista energetico–ambientale;
  • consulenza specializzata nell’approccio al mercato (strategia commerciale, azioni di marketing e di comunicazione).

L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 1, è pari a 65.000,00 euro.
 

FASE 2 (facoltativa, se accompagnata alla Fase 1) – SERVIZI DI SUPPORTO:

Sono ammissibili le spese per:

  • consulenza per l’attività di sorveglianza mondiale del marchio effettuata nel corso della durata del progetto, per monitorare e prevenire azioni di contraffazione;
  • consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione del marchio;
  • consulenza per la realizzazione di ricerche di anteriorità del marchio, finalizzate alla sua estensione a livello comunitario o internazionale e/o in ulteriori classi di prodotti/servizi;
  • tasse di deposito presso UIBM o presso EUIPO;
  • tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale;
  • assistenza per il deposito.

L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 2, è pari a 15.000,00 euro.

Gli incentivi sono concessi nel regime de minimis.

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le domande possono essere presentate compilando l’apposito form online:

  • dal 4 aprile 2017 – ore 9.00 e fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

 

 

<< Torna all'elenco Contributi
  • Stampa


Contatti utili

La misura Marchi storici è gestita da Unioncamere

Per assistenza:

  • tel. 06 77713810
    servizio attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 11.00
  • e-mail

 

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)