Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

  • Stampa

Bando Innovazione e Ricerca 2015 – Misure A e B

Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde
Accordo di Programma per lo Sviluppo Economico e la Competitività del Sistema lombardo
.

COS'È

Bando finalizzato a favorire i processi di innovazione tecnologica delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) lombarde tramite l’introduzione e la creazione di nuove tecnologie digitali e il supporto all’avvio di start up ad alto potenziale innovativo, italiane e estere, attraverso l’insediamento in incubatori lombardi certificati o di derivazione universitaria.

Le risorse complessive messe a disposizione delle imprese lombarde sono pari a 2.000.000,00 euro.

A CHI SI RIVOLGE

Possono presentare domanda di contributo:

  • le micro, piccole e medie imprese lombarde;
  • le start up neo-costituite;
  • gli aspiranti imprenditori che si impegnano a costituire un’impresa con sede legale e/o operativa in Lombardia;
  • le imprese estere che si impegnano a insediarsi in un incubatore lombardo.

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L’iniziativa si articola in due ambiti di intervento:

  • misura A – creazione e sviluppo di nuove tecnologie digitali (scheda 1)
  • misura B – insediamento di imprese, italiane e estere, in incubatori lombardi (scheda 2)

Gli interventi relativi ad entrambe le misure devono riguardare o portare un valore aggiunto nei seguenti ambiti:

  • aerospazio, agroalimentare, eco-industria, industrie creative e culturali, industria della salute, manifatturiero avanzato, mobilità sostenibile.

L’agevolazione consiste in un voucher a fondo perduto fisso:

Importo del voucher

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di voucher per ogni misura, fino a un massimo di due richieste complessive.

Sono ammissibili, al netto dell’iva, le seguenti tipologie di spesa:

Misura A

  • servizi: quali ad esempio collaborazioni con enti di ricerca, check up tecnologici, sviluppo di prototipi e/o campionari, personale dipendente dedicato al progetto di ricerca e innovazione, ecc.
  • investimenti: quali l’acquisto, anche in leasing, di impianti, macchinari e attrezzature di nuova fabbricazione

Misura B

  • affitto di una o più postazioni (desk) presso l’incubatore lombardo e relativi servizi base o avanzati quali ad esempio i servizi di segreteria, formazione in ambito gestionale e tecnologico, laboratori, prototipazione rapida, ecc.

Le agevolazioni previste dal bando sono concesse ai sensi del regime de minimis - Regolamento n. 1407/2013 della Commissione Europea.

L'importo del voucher è erogato al netto della ritenuta di legge del 4%.

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

Le imprese possono presentare la domanda di voucher esclusivamente in forma telematica sul sito www.bandimpreselombarde.it :

  • dalle ore 14.30 del 13 ottobre 2015 fino ad esaurimento delle risorse disponibili, e comunque non oltre le ore 12.00 del 26 febbraio 2016

E’ prevista una procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

RENDICONTAZIONE

L’impresa ha 365 giorni dall’assegnazione del voucher per realizzare il progetto e 60 giorni dalla sua conclusione per inviare online la rendicontazione finale (relazione tecnica, fatture quietanzate, questionario di valutazione)

<< Torna all'elenco Contributi
  • Stampa

Modulistica



Contatti utili

  • Unioncamere Lombardia - Area imprese
    tel. 02-607960.1
    e-mail
  • Regione Lombardia - Struttura Ricerca, Innovazione e Trasferimento tecnologico
    e-mail
HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)