• Stampa

Certificato di origine

Nuova Piattaforma Cert'O

Dal 1° marzo 2021 i certificati di origine devono essere richiesti attraverso la nuova piattaforma Cert'O, con opzione stampa in azienda.

Stampa in Azienda” è diventata la modalità ordinaria per richiedere i certificati di origine. E' possibile completare online la procedura per l’emissione in proprio dei certificati di origine e stampare direttamente dal proprio ufficio il certificato di origine cartaceo, inviando la richiesta on-line. 

L'opzione "foglio bianco" consente alle imprese di trasmettere digitalmente al destinatario finale il certificato di origine, senza dover procedere alla stampa e scansione, oppure consente di stampare i certificati di origine a colori su carta bianca (grammatura minima 64g/m2).

Dal 1° marzo i certificati di origine emessi da Camera di Commercio riportano in alto a destra il numero unico nazionale (nel formato CXXYZ0000000) che serve ad identificare i certificati di origine. Una volta emessi, i certificati possono essere verificati online sulla Banca Dati nazionale dei Certificati di Origine (guarda il video), attraverso il QR code o il codice di verifica stampati sul certificato e il numero unico nazionale riportato in alto a destra. Inoltre, grazie al recente accreditamento ottenuto da Camera di Commercio di Varese alla Camera di Commercio Internazionale, è possibile verificare l’autenticità dei certificati di origine emessi anche sulla Banca Dati internazionale dell’ICC.

COS’É

Il certificato d'origine è un documento che attesta l'origine non preferenziale della merce oggetto dell'esportazione. Ovvero il MADE IN ove la merce è stata prodotta o fabbricata.

A COSA SERVE

L'utilizzo è sostanzialmente limitato ai rapporti tra Unione Europea e paesi extracomunitari, poiché in ambito dell'Unione Europea è sufficiente che le merci siano accompagnate dalla fattura di vendita, sulla quale è consuetudine dichiarare l'origine (regolamento CEE n° 2454/ 1993).

DOVE RICHIEDERLO

Il rilascio di un certificato di origine può essere richiesto alla Camera di Commercio nella cui circoscrizione il richiedente ha la sede legale, sede operativa o unità locale, sia che si tratti di un'impresa individuale che di una società con personalità giuridica.

Il richiedente può inoltre ottenere il rilascio di un certificato di origine:

  • da Camera di Commercio ove si trova con la merce da spedire all'estero, presentando i relativi documenti giustificativi dell'origine, previa autorizzazione della Camera di Commercio competente territorialmente;
  • da Camera di Commercio nella cui circoscrizione un'impresa estera abbia una sede secondaria o unità locale, risultante dal Registro Imprese di Camera di commercio.

Per esigenze commerciali e di esportazione, il certificato di origine può essere richiesto anche da persona fisica e da soggetto non avente l’obbligo di iscrizione al Registro Imprese.

COME RICHIEDERLO

In modalità on line, tramite la piattaforma Cert’O.

Per poter utilizzare Cert'O è necessario:

Per l'invio di una pratica di certificato di origine, è possibile consultare la guida oppure seguire il corso in modalità e-learning.  

Invio dei certificati

Il rilascio del certificato è garantito in 3 giorni lavorativi dalla ricezione della pratica conforme e completa.

I file digitali per la stampa in azienda vengono inviati all’indirizzo PEC dell’azienda e all'email di posta “semplice” indicato in fase di adesione.

COSTI E MODALITA' DI PAGAMENTO

L'emissione del certificato di origine prevede un costo di 5 euro per diritti di segreteria.

  • Ogni copia aggiuntiva oltre all’originale ha un costo di 5 euro.
  • In caso di stampa su foglio bianco (grammatura minima 64 g/m2) è previsto un costo di 10 euro. Il sistema invierà un file pdf con l’ORIGINALE e una COPIA del certificato di origine.
  • Il costo per ogni attestazione su fatture o altri documenti da vistare e per la legalizzazione della firma (ex visto Upica) è di 3 euro.

Il pagamento deve essere effettuato online attraverso il servizio Telemaco.

Ti serve aiuto?

Per assistenza sull'invio online dei certificati di origine contattare il servizio di assistenza tecnica, compilando il form online o prenotando un appuntamento telefonico.

Da sapere
È possibile richiedere un unico certificato di origine per più fatture quando il cliente è unico e la spedizione è unica. In caso contrario, è necessario richiedere un certificato di origine per ciascuna fattura. Ogni certificato deve essere utilizzato per un'unica spedizione.

Ultimo aggiornamento 21 ottobre 2021

  • Stampa

INFO

Commercio Estero

tel. 0332/295.318

e-mail

Vedi anche

vai al sito Cert'O

NORMATIVA

  • Circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 62321 del 18 marzo 2019
  • Regolamento CEE 2913 del 12 ottobre 1992
  • Regolamento CEE 2454 del 2 luglio 1993
CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)