• Stampa

CONTRIBUTI - Turismo: sport tra eventi e progetti. Opportunità per Varese

E' un impegno che trova continuità , pur rinnovandosi e adeguandosi a sempre nuove esigenze di sviluppo territoriale: anche per eventi in svolgimento nell’ormai imminente 2022 nonchè ai progetti in fase di realizzazione, Camera di Commercio ha stanziato risorse sul bando “Turismo e Sport”.  

«Abbiamo incrementato il nostro contributo complessivo a 120mila euro – spiega il presidente, Fabio Lunghi –. Questo anche alla luce del fattivo supporto che, come evidenzia tutta l’esperienza di anni recenti nell’ambito del nostro progetto Varese Sport Commission, il mondo dell’“active&green” garantisce al sistema della ricettività  turistica. Abbiamo, però, voluto fare uno sforzo di innovazione, proprio per contribuire in maniera sempre più significativa alla crescita di questo segmento: tra le novità  del bando 2022, una quota destinata a eventi e manifestazioni di carattere sportivo che si svolgeranno per la prima volta in provincia di Varese e un’altra riservata alle iniziative che, in tale ambito, si propongono di incrementare la nostra attrattività».

Del resto, studi accreditati concordano nell’evidenziare come il settore delle attività  sportive nel suo complesso produca il 2% del PIL dell'Unione Europea mentre l'occupazione generata sia di 7,3 milioni di unità , pari al 3,5% di quella totale. Inoltre, degli oltre 20 milioni di italiani che praticano sport, ben 11 milioni all’anno si spostano per cercare i luoghi più adatti alla propria passione.

Entrando nel dettaglio del bando, dei 120mila euro complessivi stanziati dalla Giunta di Camera di Commercio, 40mila sono destinati a nuovi eventi, mai realizzati sul territorio provinciale. Sono ammessi al sostegno gli eventi in grado di generare almeno 100 pernottamenti in strutture turistico-ricettive e i progetti che si propongano di migliorare l'attrattività  del territorio e la riscoperta di luoghi di interesse turistico-sportivo, purchè immediatamente cantierabili durante il 2022.

L’agevolazione, che non potrà  superare il 50% del budget complessivo, consiste in un contributo a fondo perduto e/o sotto forma di messa a disposizione degli spazi di Camera di Commercio, variabile a seconda della tipologia di evento/progetto e della valutazione di merito.

 A partire dal 14 gennaio ed entro il 14 febbraio del prossimo anno, potranno presentare domanda organizzazioni senza scopo di lucro, che abbiano nello statuto lo scopo di valorizzare, promuovere il territorio e/o organizzare attività  turistiche, ricreative o sportive (enti, istituzioni, associazioni, fondazioni, comitati, consorzi e altri soggetti assimilabili). La stessa opportunità  à¨ offerta a micro, piccole e medie imprese.

Ultimo aggiornamento 17 dicembre 2021
  • Stampa

INFO

Ufficio Stampa

tel. 0332 295475

e-mail

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)