• Stampa

Export: Servizi Gratuiti per le Imprese sui Mercati Esteri

Le imprese varesine puntano in misura sempre maggiore sull’export per vincere la sfida della competitività, pur in un contesto di indubbia difficoltà economica a livello globale. La conferma viene dai numeri che caratterizzano lo sforzo di Camera di Commercio Varese a favore delle nostre pmi: «Sono 2.682 gli operatori economici varesini – sottolinea il presidente, Fabio Lunghi – che hanno partecipato ai webinar finora realizzati durante il 2020. Un numero che evidenzia lo sforzo quotidiano di aggiornamento e ricerca che è da sempre proprio delle imprese  del nostro territorio».

Imprese per le quali si apriranno presto nuove occasioni di formazione. Il primo appuntamento del ciclo autunnale è per martedì 6 ottobre, quando alle 10 si terrà un seminario online dedicato al tema “Origine non preferenziale delle merci: il made in”. Partecipazione gratuita, ma con iscrizione online sul sito della Camera di Commercio www.va.camcom.it, seguendo il percorso “Convegni e Seminari ˃ Webinar”. Il 20 ottobre poi ci si occuperà di “Forniture e approvvigionamento in epoca post-Covid” mentre il 16 novembre il tema sarà “Commercio elettronico: dal 2021 importanti novità su tassazioni e Iva”. Un ultimo webinar è inoltre fissato per 15 dicembre, quando si parlerà di “Web marketing ed e-commerce per l’export”.

Intanto sono in crescita i progetti di accompagnamento delle pmi in ingresso sui mercati internazionali. È il caso del progetto SEI che, sviluppato dal sistema delle Camere di Commercio, ha già visto l’adesione di 28 aziende varesine. In particolare, l’iniziativa vuole favorire l’avvio sui mercati esteri delle aziende che oggi non esportano pur avendone qualità e capacità organizzativa. L’iniziativa prevede export check up, attività d’orientamento all’internazionalizzazione, sviluppo di veri e propri piani per definire la strategia d’ingresso nel mercato target e, ancora, percorsi e iniziative di accompagnamento all’internazionalizzazione. Altre imprese varesine possono aderire: la richiesta di partecipazione va rivolta alla mail internazionalizzazione@va.camcom.it

Per dare un ulteriore impulso all’attività d’aiuto alle imprese si è, di recente, avviato un nuovo progetto, Stay Export, che può contare sull’appoggio della rete delle Camere di Commercio Italiane all’estero. Enti che sono a disposizione per una vera e propria attività di mentoring in modo da consentire alle imprese il miglior e più corretto approccio ai singoli mercati. Così, per le economie dei 45 paesi esteri più importanti in termini di interscambio commerciale con l'Italia, vengono fornite informazioni utili e un primo orientamento. Questo attraverso webinar dove sono illustrate le caratteristiche dei singoli mercati con le opportunità d’affari per le nostre pmi.

Non mancano, infine, appuntamenti business to business. Sono quelli rientranti nel programma InBuyer 2020, che prevede dieci appuntamenti online, suddivisi per settori quali: alimentare, arredo casa, automotive, cosmetica, subfornitura meccanica, verniciatura industriale, energia/ambiente, moda, nautica e turismo). In ciascuno dei dieci appuntamenti, ci sarà l’obiettivo di far incrociare la domanda internazionale con l’offerta del sistema economico varesina. Già una quarantina le aziende del nostro territorio che hanno colto l’occasione. Restano nuovi spazi per gli operatori interessati, che possono rivolgersi sempre all’indirizzo internazionalizzazione@va.camcom.it.

Ultimo aggiornamento 02 ottobre 2020
  • Stampa

INFO

Ufficio Stampa

tel. 0332 295475

e-mail

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)