• Stampa

CONTRIBUTI - #RESTART Agricoltura: un Aiuto per gli Investimenti

Un aiuto importante per la ripartenza del settore agricolo varesino, con un’attenzione particolare rivolta alle 188 imprese che svolgono principalmente attività nel settore del florovivaismo e alle 77 aziende agrituristiche. Non manca poi il sostegno per l’accesso al credito delle imprese del settore primario, con risorse per l’abbattimento del tasso d’interesse sulle moratorie concesse nella fase dell’emergenza. E questo a valere su finanziamenti bancari già in essere alla data del 24 febbraio scorso.

È di 233mila euro complessivi l’intervento avviato da Camera di Commercio a favore dell’agricoltura sul nostro territorio. L’iniziativa si rivolge alle micro e alle piccole e medie imprese con sede legale oppure operatività in provincia di Varese. «Con questi 233mila euro – dice il presidente Fabio Lunghi –, portiamo a quasi 400mila euro le risorse destinate da Camera di Commercio in queste settimane di ripartenza per il settore primario. Agricoltura che, in provincia di Varese, vede attive quasi 1.600 imprese, con 2.900 addetti, in grado di generare un valore aggiunto di 124 milioni di euro».

Ritornando al bando appena pubblicato, sono previsti contributi a fondo perduto, differenziati secondo differenti linee:

·     la prima è relativa al mondo del florovivaismo ed è a supporto del ciclo gestionale/organizzativo in vista della prossima stagione e all’abbattimento dei costi sostenuti per lo smaltimento delle produzioni invendute durante la fase di lockdown per i florovivaisti;

·     la seconda è volta ad assicurare l’adozione di misure di sicurezza e di distanziamento anti Covid per gli agriturismi.

Le domande possono essere presentate online entro il 2 ottobre, salvo esaurimento risorse.

Ultimo aggiornamento 14 luglio 2020
  • Stampa

INFO

Ufficio Stampa

tel. 0332 295475

e-mail