• Stampa

Con i Varese Tourist Angels alla Scoperta di un "Gioiello" Sestese

In occasioni di altre aperture straordinarie, richiamò forte attenzione. Ed ecco che domenica 7 luglio, a Sesto Calende, ci sarà per visitatori e turisti una nuova possibilità di scoprire l’oratorio di San Vincenzo.

L’appuntamento, voluto dalla Pro Loco e dall’Amministrazione Comunale, sarà tra le 17 e le 19 e, ancora una volta, potrà contare sulla presenza dei Varese Tourist Angels. In particolare, saranno gli allievi dell’istituto Dalla Chiesa di Sesto Calende, affiancati da guide turistiche ufficiali, ad accogliere i visitatori in quella che è chiamata anche la chiesa dei Re Magi. Questo oratorio – a luogo di culto per la popolazione del Basso Verbano – è un autentico gioiello d’arte, con affreschi di pregio realizzati nel ‘400 e nel ‘500, dove risalta in particolare proprio la rappresentazione dei Re Magi.

Entrando poi nel dettaglio del progetto Varese Tourist Angels, quest’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, coinvolge circa duecento studenti di scuole superiori della provincia di Varese, che si mettono in gioco con il loro entusiasmo e le loro competenze per ampliare la rete d’informazione turistica sul nostro territorio. Un progetto innovativo, avviato dalla Camera di Commercio e dalla Regione Lombardia con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese, che vede gli studenti affiancare gli operatori della rete degli Infopoint nello svolgere diverse attività: la ricognizione degli eventi culturali e sportivi, il supporto a iniziative di grande rilievo, l’informazione, l’indirizzo e l’assistenza ai turisti, lo sviluppo di contenuti sui canali social e l’accompagnamento durante visite e attività all’aria aperta in affiancamento alle guide.

Prima di entrare in azione, i Varese Tourist Angels – con le loro magliette e i loro cappellini marchiati #DoYouLake? e InLombardia – hanno ricevuto una formazione incentrata su due temi: l’inquadramento turistico territoriale, con indicazioni anche in inglese fornite da guide locali, e lo sviluppo e la gestione della multicanalità sui social network, con il coinvolgimento di Explora, la Destination Management Organization di Regione Lombardia.

Un progetto a duplice valenza: in primo luogo, vuole garantire nuovi servizi ai turisti che, come dimostrano gli ultimi dati, stanno apprezzando sempre più la qualità dell’offerta che garantisce loro Varese, con i suoi laghi e le bellezze ambientali e architettoniche di una terra ricca di ben quattro siti patrimonio dell’umanità Unesco. In più, offre l’occasione agli studenti dei nostri istituti superiori di svolgere un proficuo periodo di formazione sul campo, affinando le loro capacità e migliorando la loro conoscenza linguistica al confronto con ospiti che giungono da varie parti del mondo. Il tutto senza trascurare la possibilità, offerta agli stessi studenti, di valutare l’opportunità di avviarsi verso un’attività imprenditoriale in campo turistico-ricettivo.

Ultimo aggiornamento 05 luglio 2019
  • Stampa

INFO

Ufficio Stampa

tel. 0332 295475

e-mail