• Stampa

Far crescere Varese con Turismo & Sport

21 organizzazioni sportive che promuovono ben 25 eventi in svolgimento tra aprile e novembre. Eventi in grado di generare quasi 17mila pernottamenti nelle strutture ricettive del nostro territorio. Sono significativi i risultati dell’edizione 2019 del bando Turismo&Sport promosso dalla Camera di Commercio. «Un’ulteriore conferma del ruolo importante che questo genere di attività svolge a supporto del sistema economico varesino – dice il presidente della Camera di Commercio, Fabio Lunghi –. Abbiamo così stanziato 120mila euro a bando, garantendo agli organizzatori un contributo che, nel caso degli eventi sportivi più performanti sul piano turistico, ha toccato anche i 10mila euro».  

In una terra ideale per la pratica delle discipline di “terra, aria e acqua”, il turismo generato da questo tipo di eventi e manifestazioni è, insomma, un fattore di sviluppo socio-economico di rilievo.

«Guardiamo con la giusta attenzione a questo fenomeno, dopo aver dato vita ormai tre anni or sono al progetto Varese Sport Commission – riprende Lunghi –. Tanto più che autorevoli studi confermano come, a livello internazionale, siano in numero sempre maggiore le persone che si muovono per praticare sport. E non solo sul piano agonistico. Tra i nostri obiettivi, infatti, c’è anche quello di intercettare la domanda degli appassionati di un turismo green e attivo».

Del resto, le analisi degli esperti ci dicono che, già oggi, lo sport rappresenta il 10% dell’industria turistica mondiale e crea un fatturato di circa 800 milioni di dollari. Cifre che, oltretutto, risultano in costante aumento. Sono sempre di più, infatti, le persone che si muovono non solo per assistere, ma anche vivere direttamente un’esperienza sportiva: è del 6% la previsione di crescita degli arrivi internazionali in Italia collegati allo sport, oggi stimati tra i 12  e i 15 milioni ogni dodici mesi.

Ritornando al bando, la valutazione delle domande ammesse – tutte relative a eventi e manifestazioni in svolgimento in provincia di Varese e in grado di determinare ricadute sul tessuto ricettivo-turistico-commerciale, grazie ai pernottamenti generati – è stata affidata a una commissione che, oltre a esponenti della Camera di Commercio, ha compreso esperti dei settori in gioco quali Valter Sinapi, delegato Coni per la provincia di Varese, il giornalista Antonio Triveri, caposervizio sport della Prealpina, e per la ricettività Simone Segafredo, vicepresidente FederAlberghi Varese. «Persone qualificate – conclude il presidente Lunghi –, che ringrazio per aver messo le loro competenze e il loro tempo a disposizione di un’iniziativa, quale il bando, che vogliamo offra concrete opportunità di crescita a eventi e manifestazioni importanti per il nostro territorio».

Ultimo aggiornamento 24 maggio 2019
  • Stampa

INFO

Ufficio Stampa

tel. 0332 295475

e-mail