Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

  • Stampa

Turismo Convenzione

Una convenzione sull’utilizzo dei fondi di cui Varese potrà usufruire grazie all’Imposta di Soggiorno in vigore a partire dal 1° gennaio 2018: sarà presto sottoscritta da Camera di Commercio e Comune alla luce dell’esito positivo dell’incontro che si è svolto oggi pomeriggio a Palazzo Estense.

La riunione era stata convocata dalla stessa Amministrazione Comunale invitando i sottoscrittori del documento elaborato lunedì 13 novembre dall’ente camerale insieme a Consorzio Turistico della provincia di Varese, Uniascom Varese, Federalberghi e Associazione Bed & Breakfast. In quella circostanza, si chiedeva che un ammontare non inferiore all’80% del gettito derivante dall’applicazione dell’Imposta di Soggiorno fosse destinato ad azioni direttamente ed effettivamente collegate alla promozione turistica. Questo con l’obiettivo di incrementare il numero dei pernottamenti e delle presenze alberghiere e, più in generale, turistiche nelle stesse strutture interessate dall’imposta. In più, si ipotizzava la costituzione di un “Osservatorio Turistico Comunale” per condividere, valutare e controllare lo stato di avanzamento degli interventi relativi allo sviluppo dell’economia turistica e ricettiva.

Tutte richieste accolte dal Comune che, a voce del sindaco Galimberti, ha precisato che «Non solo l’80%, bensì la totalità del ricavato dell’Imposta di Soggiorno sarà da Palazzo Estense destinato a iniziative di promozione turistica. Questo perché Giunta e Amministrazione tutta credono fortemente nelle capacità turistiche e attrattive della nostra città e, in tal senso, ci stiamo muovendo su più fronti».

Il presidente della Camera di Commercio Giuseppe Albertini, da parte sua, ha poi ricordato come «Quello di oggi rappresenta un primo caso in Lombardia e uno dei primi in Italia di esperienza di sinergia di questo tipo. Sulla base delle competenze attribuite sia dalla legge regionale che dalla recente riforma delle Camere di Commercio, il nostro ente proseguirà così nel suo impegno sul fronte della valorizzazione turistica del territorio, aggiungendo ai proventi dell’Imposta di Soggiorno le risorse a tal fine previste sul Bilancio 2018». Un impegno a supportare specifici eventi di natura sportiva, culturale e congressuale attraverso la loro valorizzazione con l’obiettivo di farli crescere in chiave turistica. Il che vuol dire incrementare la permanenza media dei turisti nelle strutture ricettive del nostro territorio.

Nell’incontro odierno è stato inoltre condiviso anche l’impegno a potenziare l’accoglienza in termini di fruibilità dei siti attrattivi, di miglioramento dell’accesso alla città e di incremento dell’informazione turistica. Non mancherà poi l’attenzione verso la prevenzione dei fenomeni di abusivismo nell’ospitalità alberghiera e complementare.  

  

Ultimo aggiornamento 24 novembre 2017
  • Stampa

INFO

Ufficio Stampa

tel. 0332 295475

e-mail

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)