Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

  • Stampa

PEC Indirizzi Anomali

È un obbligo che da qualche anno tutte le imprese (società e ditte individuali) devono rispettare: quello di dotarsi di un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), pubblicato sul Registro Imprese e da mantenere regolarmente attivo. È compito della Camera di Commercio verificare, periodicamente, la validità degli indirizzi PEC iscritti sulle posizioni delle oltre 60mila imprese varesine e procedere alla loro cancellazione dal Registro Imprese nel caso si riscontrino delle irregolarità.

A tal proposito, sul sito della Camera di Commercio varesina www.va.camcom.it è pubblicato l’elenco delle imprese il cui indirizzo di posta elettronica certificata evidenzia delle anomalie (PEC inattiva o iscritta sulla posizione di più imprese). Tale pubblicazione è da considerarsi come avvio della procedura di cancellazione delle stesse PEC irregolari; si sottolinea che non si procederà ad alcuna notifica individuale alle imprese coinvolte nel procedimento.

Tutte le realtà interessate, per regolarizzare la propria posizione, dovranno inviare entro il 10 luglio un indirizzo PEC attivo ed effettivamente a loro riconducibile al Registro Imprese tenuto dalla Camera di Commercio.

In mancanza, si cancellerà la PEC attualmente iscritta. Questo avrà un impatto sulle domande di qualsiasi tipo presentate al Registro Imprese, che non potranno essere gestite fino al nuovo e corretto indirizzo PEC.

Ultimo aggiornamento 06 giugno 2017
  • Stampa

INFO

Ufficio Stampa

tel. 0332 295475

e-mail

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)