Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

  • Stampa

#inLOMBARD1A, la più ricca, la più popolosa, da oggi la più Bella

Si è svolta a Varese la terza tappa del progetto “#inLombard1a” dedicato alla formazione degli operatori turistici in materia di promozione, attrattività, digitalizzazione condotto da Explora, DMO di Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Camera di Commercio di Milano in collaborazione con la Camera di Commercio di Varese.

Operatori del settore, albergatori, fornitori di servizi, personale proveniente da punti informativi e agenzie di promozione turistica locale si sono dati appuntamento in occasione della terza tappa del progetto di formazione gratuito, con l’obiettivo di approfondire competenze e professionalità, accogliendo così la sfida di diventare la prima regione turistica d’Italia.

#inLombard1a è infatti un progetto B2B che si propone di formare, in un modo non convenzionale e innovativo, con strumenti di base concreti su modalità di accoglienza turistica e digitalizzazione, per operare al meglio nel settore tutti insieme.

Si chiama #inLombard1a con il numero ”1” al posto della “i”, per dichiarare l’intento e l’obiettivo del progetto: lavorare tutti insieme, imparando, confrontandosi e utilizzando gli strumenti di Explora e Regione Lombardia al meglio, per ambire a diventare la prima regione turistica d’Italia.

L’evento è stato caratterizzato da workshop della durata di circa 2h30 minuti i cui si sono alternati panel, laboratori formativi e lezioni in aula, ognuna di massimo 45 minuti, in occasione dei quali sono stati toccati diversi temi tra cui lo scenario dell’accoglienza e del turismo odierno, il corretto utilizzo dei Social Media nel turismo, Big Data e ancora Food e Turismo, con un approfondimento mirato circa l’iniziativa “Food Meets Tourism” per analizzare il tema del turismo nell’enogastronomia e l’utilizzo degli strumenti digitali per la promozione online.

La sessione di lavoro è stata preceduta da un Talk Show durante il quale sono state introdotte e presentate alcune best practice provenienti direttamente dal territorio. Ad aprire le testimonianze il progetto “#DoYouLake?”, pensato per potenziare l’attrattività turistica legata al concetto di turismo attivo nelle più ampie accezioni (benessere, outdoor, green, etc.) rivolto ad un eterogeneo ed ampio target di fruitori, rappresenta un efficace veicolo per lo sviluppo del turismo sul lago Maggiore e i laghi varesini.

Le testimonianze sono poi proseguite con la presentazione di Tourist Angels, progetto voluto da Camera di Commercio e da Regione Lombardia con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale. Il progetto vede duecento studenti di dieci scuole superiori che si metteranno in gioco con il loro entusiasmo per ampliare la rete d’informazione turistica sul territorio. Dal 1° aprile e fino al 1° ottobre gli studenti affiancheranno gli operatori della rete territoriale degli infopoint nello svolgere diverse attività: la ricognizione degli eventi culturali e sportivi, il supporto a iniziative di grande rilievo, l’informazione, l’indirizzo e l’assistenza ai turisti, lo sviluppo di contenuti sui canali social e l’accompagnamento durante visite e attività all’aria aperta in affiancamento alle guide.

Per chi non fosse riuscito a prendere parte all’evento è disponibile una sezione online sul sito explora.in-lombardia.it dove consultare la documentazione dei panel, visionare i videoclip dei workshop e le interviste realizzate ad ospiti, formatori e testimonial, un piano di comunicazione sui social e sulle community locali e una campagna dedicata con tanto di Passaporto speciale per l’occasione.

Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia ha commentato “Il nostro obiettivo è quello di diventare la prima regione italiana anche in ambito turistico e la formazione è una componente strategica indispensabile per raggiungerlo”. “Per completare il salto di qualità che la Lombardia sta compiendo è necessario investire su questo aspetto e riacquistare consapevolezza del nostro grande potenziale. Il turismo è innanzitutto relazione ed incontro con luoghi e persone e in questo settore – ha continuato l’assessore - il fattore umano gioca un ruolo fondamentale, perché è l'elemento che può fare di un viaggio un’esperienza indimenticabile”.

Per questo – ha concluso Paroliniabbiamo deciso di offrire questo cammino di formazione innovativo, che fa tappa oggi in una delle province più dinamiche e ricche nella offerta turistica, per dare agli operatori, e a tutta la filiera, un’occasione per arricchire le loro competenze, migliorare la promozione, accrescere l’attrattività delle destinazioni e migliorare l’accoglienza”.

 

“Siamo consci che la formazione sia una delle chiavi di volta – dice Giuseppe Albertini, presidente della Camera di Commercio varesina – per incrementare la competitività turistica di un territorio, come il nostro, che pure negli ultimi anni ha registrato buone performance: gli ultimi dati, quelli relativi al 2016, sono confortanti, toccando quota 1 milione e 300mila negli arrivi, con un +2% anche rispetto all’anno di Expo. Partendo da questa base, vogliamo offrire le migliori opportunità agli operatori così che possano accrescere le proprie competenze in una fase storica di profonda trasformazione nell’approccio al settore turistico. Un momento formativo che s’inserisce in un percorso di forte collaborazione tra il nostro ente e Regione Lombardia, che si è tradotta nella messa in opera di progetti significativi, quali la Varese Sport Commission e i Tourist Angels”.    

Il roadshow proseguirà con altre 5 tappe che toccheranno i territori di Sondrio, Bergamo e Valli, Cremona-Lodi-Mantova-Pavia, Garda. In chiusura un grande evento per oltre 1500 persone in coincidenza con il termine dell’anno del turismo Lombardo a Milano. Per il calendario completo delle tappe: explora.in-lombardia.it/workshop-inlombard1a

Tra i partner dell’iniziativa anche Panorama, primo newsmagazine italiano, che seguirà il roadshow portando il suo bagaglio di esperienza nel campo comunicativo verso i media.

Ultimo aggiornamento 20 aprile 2017
  • Stampa

INFO

Ufficio Stampa

tel. 0332 295475

e-mail

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)