Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

  • Stampa

Registro Imprese

SRL a capitale ridotto: riqualificazione automatica news

In data 2 dicembre 2016 le posizioni iscritte nel Registro Imprese come SRL a capitale ridotto sono state aggiornate d'ufficio, tramite procedura automatica, riqualificando il dato "forma giuridica" in "società a responsabilità limitata semplificata" (DL n. 76/2013, art. 9, comma 15 - lettera circolare MISE 12/5/2016).
Si invitano le società interessate a modificare di conseguenza la propria denominazione in occasione delle prime modifiche statutarie, al fine di allineare i dati risultanti nel Registro Imprese.

link al sito www.registroimprese.itIl Registro Imprese è l’archivio ufficiale dove sono tenuti tutti i dati economici delle imprese del territorio provinciale. Si tratta di un registro pubblico gestito dall’ufficio Registro Imprese sotto la vigilanza di un giudice delegato dal Presidente del Tribunale capoluogo di provincia.

Il suo funzionamento è assicurato dal Conservatore, un dirigente della Camera di Commercio nominato dalla Giunta camerale, cui competono funzioni di certificazione e di controllo delle condizioni di legge.

Il Registro Imprese è subentrato nelle funzioni prima svolte dalle Cancellerie dei Tribunali e del Registro Ditte ed è previsto dall’art. 2188 cc, istituito dall’art. 8 della legge 580/1993 e regolamentato dal D.P.R. 581/1995.

Operante dal 19 febbraio 1996 è istituito in ogni provincia ed è suddiviso in due sezioni principali: ordinaria e speciale.

Sono tenuti all’iscrizione nella sezione ordinaria:

  • le società commerciali (art. 2200 c.c.);
  • le società cooperative (art. 2511 c.c.);
  • i consorzi con attività esterna (art. 2612 c.c.);
  • le società consortili (art. 2615 ter c.c.);
  • i gruppi europei di interesse economico  (G.E.I.E.).Lgs. 240/1991;
  • gli enti pubblici che hanno per oggetto esclusivo o principale un’attività commerciale (art. 2201 c.c.);
  • le società estere con una o più sedi secondarie in Italia (art. 2508 c.c.);
  • gli imprenditori individuali (art. 2195 c.c.);
  • le aziende speciali di enti locali di cui all’art. 123 del D.Lgs. 267/2000;

 

Sono tenuti all’iscrizione nella sezione speciale:

  • i piccoli imprenditori, compresi i coltivatori diretti (art. 2083 c.c.);
  • gli imprenditori agricoli (persone fisiche e giuridiche - art. 2135 c.c.);
  • le società semplici (art. 2251 c.c.),
  • i soggetti che esercitano attività di direzione e coordinamento di società e le società che vi sono soggette (art. 2497 ter c.c.).
  • le società fra avvocati (art. 16 del D.Lgs. 96/2001);
  • le imprese sociali.

Nella sezione speciale del Registro Imprese sono inoltre annotate anche le imprese artigiane (L..443/85).


Ultimo aggiornamento 14 dicembre 2016

  • Stampa

INFO

Registro Imprese - Contact Center

tel. 02 22177031

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)