Home
  • Stampa

Integrazione dati nel registro informatico per avvenuto pagamento di assegni

L’integrazione dei dati di pagamento dell’assegno può essere effettuata solo per i protesti levati in provincia di Varese; per protesti levati in altre province occorre rivolgersi alle rispettive Camere di Commercio.

 

A CHI SI RIVOLGE

Al debitore che ha effettuato il  pagamento dell’assegno dopo il protesto ma che non ha titolo per richiedere la cancellazione immediata dello stesso.

Quest’ultima, infatti, è possibile solo dopo aver ottenuto dal Tribunale il provvedimento di riabilitazione.

Per ottenere la riabilitazione è obbligatorio che siano decorsi 12 mesi dalla levata dell’ultimo protesto senza che, nel frattempo, l’interessato abbia subito nuovi protesti a proprio nome.

 

COSA  FARE 

Per richiedere l'integrazione dei dati del Registro Informatico dei Protesti con la notizia dell’avvenuto pagamento (D.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 - Codice in materia di dati personali) occorre compilare il modulo di domanda, con marca da bollo da 16,00 euro e allegare i documenti richiesti.

Qualora si rendesse necessario indicare nella domanda un numero maggiore di effetti, compilare anche il foglio aggiuntivo.

 

DOCUMENTI DA ALLEGARE

  • l’assegno in originale con relativo atto di protesto;
  • la dichiarazione di avvenuto pagamento rilasciata dal creditore o l’attestazione di deposito vincolato rilasciata da un istituto di credito.

COME FARE

La domanda, compilata in tutte le sue parti e completa dei documenti richiesti deve essere depositata, previo appuntamento, allo Sportello Protesti nelle sedi di Varese o di Busto Arsizio nei seguenti giorni e orari: da lunedì a venerdì dalle 8.15 alle 12.45 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00.

Per l'appuntamento telefonare ai numeri 0332 295364 (Varese) o 0332 295384 (Busto Arsizio).

 

TEMPI PER L’INTEGRAZIONE DEI DATI

L’integrazione dei dati nel Registro informatico dei protesti avverrà entro 25 giorni dal giorno della presentazione della domanda.

 

COSTI

  • Diritti di Segreteria 8,00 euro a protesto
  • Bolli 16,00 euro a istanza

 

Ultimo aggiornamento 02 luglio 2013

  • Stampa

INFO

Verifiche Amministrative

tel. 0332 295307

e-mail

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)