• Stampa

Diritto annuale

 

calcola e paga on line

Il Diritto Annuale camerale: calcola e paga on linenovità



COS'È

Il diritto annuale è il tributo che ogni impresa è tenuta a versare alla Camera di Commercio.

Sono tenute al pagamento le imprese che sono iscritte o annotate nel Registro delle Imprese e ogni soggetto iscritto al REA, al 1° gennaio di ogni anno, nonché le imprese iscritte o annotate nel corso dell’anno di riferimento.
L’importo non è frazionabile in rapporto alla durata dell’iscrizione nell’anno (DM 359/2001, art. 3 c. 2).



Pagamento diritto annuale 2019

Tutte le imprese che risultano iscritte al 1° gennaio 2019 al Registro Imprese e i soggetti tenuti al versamento del diritto annuale per l'anno 2019 ricevono la comunicazione con le indicazioni per il pagamento:

  • sezione ordinaria
  • sezione speciale e soggetti iscritti al Repertorio Economico Amministrativo (R.E.A.).

Per le imprese che non sono in regola con il diritto annuale degli anni precedenti, nella comunicazione sarà presente la segnalazione dell'irregolarità:

Le comunicazioni sono trasmesse all'indirizzo di posta elettronica certificata (P.E.C.) ai soggetti che hanno l'obbligo di comunicarlo.

Le imprese prive di PEC, o con PEC non valida, dovranno provvedere al più presto a ripristinare la validità della casella scaduta e/o a comunicare una nuova casella PEC al Registro delle Imprese.

Per i soggetti che non hanno l'obbligo della PEC, l'invio avviene con posta ordinaria all'indirizzo della sede dichiarata al Registro Imprese.


Termini di versamento 2019novità

Con D.L. n. 34/2019 sono stati prorogati al 30 settembre i termini per i versamenti di tributi con scadenza tra il 30 giugno e il 30 settembre 2019, per i soggetti nei confronti dei quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA) e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito.

La proroga riguarda anche il diritto annuale.


Per i soggetti non interessati dalla proroga, o con termini di pagamento diversi (esempio: nuove iscrizioni in corso d'anno e società con proroga di bilancio e/o esercizio non coincidente con l'anno solare), il versamento deve essere effettuato :

  • entro il 1 luglio 2019;
  • oppure entro il 31 luglio 2019 con maggiorazione dello 0,40% (la maggiorazione deve essere applicata anche in caso di compensazione con altri tributi, c.d. "F24 a saldo zero")

 

ATTENZIONE: per il pagamento del diritto annuale la Camera di Commercio non emette bollettini postali.

Diffidare quindi da
:

  • richieste di pagamento avanzate da organismi privati estranei alla Camera di Commercio
  • richieste effettuate da soggetti che si qualificano come Camera di Commercio e dirette ad acquisire coordinate bancarie
  • richieste di sottoscrizione moduli (contenenti i dati dell'azienda) effettuate da soggetti esteri: l'invio del modulo sottoscritto può comportare la registrazione in banche dati a pagamento.

 

 

 


Con il diritto annuale versato dalle imprese, ogni anno:
Aiutiamo ler imprese a crescere sostenendo i loro investimentiFacciamo saperealle imprese con chi sono in affariattraverso l’anagrafe economica.Raccontiamocome si muove l’economia,informandosull’andamento del settore aziendale.Apriamole imprese a nuovi mercati, creando opportunitàdi business all’estero.
ContributiRegistro imprese
Registro ProtestiMarchi e brevetti
Osservatorio economicoConsorzio Provex
Estero
...e tanto altro ancora, segui le nostre news: Vareseconomia

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento 03 luglio 2019

  • Stampa

INFO

Diritto Annuale

tel. 0332 295328

per info scrivere a Help Desk

Vedi anche

Documentazione