Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

  • Stampa

Concorsi a premio

new Con deliberazione n. 64 del 16 dicembre 2016 la Giunta Camerale ha stabilito il nuovo tariffario, in vigore dal 1° gennaio 2017, per le attività svolte dal funzionario camerale nelle fasi di assegnazione premi e chiusura concorsi.

COS’E’ 

I concorsi a premio sono manifestazioni promozionali in cui il premio viene assegnato solo ad alcuni dei partecipanti, anche senza richiedere ad essi la condizione di acquisto o vendita di prodotti o servizi. In particolare, nei concorsi a premio l'assegnazione dei premi dipende dalla sorte, da congegni o altri meccanismi che assicurano l'affidamento solo al caso, dall'abilità o dalla capacità dei concorrenti con le modalità previste dal Regolamento del concorso.

La comunicazione per segnalare al Ministero dello Sviluppo Economico l’avvio del concorso a premio deve avvenire con un anticipo di almeno 15 giorni rispetto alla data di inizio del concorso. La comunicazione, da effettuare tramite modello CO/1, va inviata telematicamente tramite il servizio telematico Prem@on-line, attivo sul portale www.impresa.gov.it.

I concorsi a premio hanno una durata massima di un anno e possono essere rivolti, oltre che ai consumatori, a rivenditori o a dipendenti.

A CHI SI RIVOLGE

Il concorso a premio può essere svolto:

  • da imprese produttrici o commerciali fornitrici o distributrici dei beni o dei servizi al fine di promozionare i propri beni o servizi (tali imprese possono anche essere straniere senza sede stabile in Italia ma, in tal caso, devono avvalersi di un rappresentante fiscale residente nel territorio dello Stato);
  • in associazione tra più imprese ove ciascuna promozioni con la medesima iniziativa i propri beni o servizi;
  • da agenzie di promozione e/o operatori professionali delegati dai soggetti promotori.

PRINCIPALI ATTIVITA’

L'assegnazione dei premi in palio deve avvenire alla presenza di un Notaio o del Responsabile della fede pubblica e tutela dei consumatori della Camera di Commercio competente per territorio, o suo delegato. La Camera di Commercio di Varese interviene, a garanzia della fede pubblica, per garantire la regolarità delle procedure nelle fasi di:

  • assegnazione dei premi ai vincitori e individuazione di eventuali riserve;
  • chiusura del concorso, una volta portate a termine da parte del promotore le operazioni di consegna dei premi agli aventi diritto.

Per poter intervenire nelle suddette fasi la Camera di Commercio di Varese deve averne competenza. Tale condizione si verifica quando nel proprio ambito territoriale ha sede il promotore o il soggetto delegato, oppure si tiene un evento di assegnazione/estrazione premi.

MODALITA' PER L'ACCESSO AL SERVIZIO

Per richiedere l'intervento della Camera di Commercio di Varese è necessario inviare, almeno 15 giorni prima della data prevista per l'assegnazione dei premi/chiusura concorso, l'apposito modulo di richiesta - unitamente a tutta la documentazione necessaria indicata nello stesso - tramite:

COSTI

Dal 1°gennaio 2017 è in vigore il nuovo tariffario per le attività svolte dal funzionario camerale nelle fasi di assegnazione premi e chiusura concorsi. In particolre, i costi per gli interventi di verbalizzazione sono i seguenti:

InterventiTariffa
nella sede camerale:  
in orario di ufficio (da lunedì a giovedì 8-16, il venerdì 8-14)euro 135,00+IVA
all’esterno della sede camerale:  
in orario di ufficio (da lunedì a giovedì 8-16, il venerdì 8-14)euro 400,00+IVA
fuori orario d’ufficio (da lunedì a giovedì dopo le 16, il venerdì dopo le 14)euro 520,00+IVA
in giornate non lavorative o festive (sabato, domenica e festivi)euro 600,00+IVA

La tariffa si intende per singola verbalizzazione. Per i concorsi che prevedono un intervento superiore alle 4 ore verrà applicata una maggiorazione del 30% sulla tariffa di riferimento. Per sede camerale si intendono gli uffici della Camera di Commercio di Varese in Piazza Monte Grappa, n. 5.

Ultimo aggiornamento 28 agosto 2017

  • Stampa

INFO

Concorsi a Premio

tel. 0332 295443-337

e-mail

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)