• Stampa

Metrologia legale

COS'E'

La metrologia legale è l’insieme delle procedure legislative, amministrative e tecniche stabilite dalle pubbliche autorità, al fine di specificare e assicurare la qualità, in modo contrattuale o per prescrizioni di legge, e la veridicità delle misure in materia di controlli ufficiali, commercio, salute, sicurezza e ambiente. I fini istituzionali di questo ambito di attività sono quindi essenzialmente rivolti a garantire la pubblica fede in ogni tipo di rapporto economico “inter partes” attraverso l’esattezza della misura.

La materia della metrologia legale è riservata, per norma costituzionale (art. 117 Cost.) alla competenza dello Stato, che la esercita direttamente, attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico, o mediante delega ad altri enti ed organismi interni, tra cui le Camere di Commercio, particolarmente per le funzioni di verifica e controllo del rispetto delle disposizioni di regolazione del mercato, a tutela dei soggetti che utilizzano o fruiscono delle attività di misura, siano essi operatori o consumatori.

A livello internazionale la necessità di disporre di sistemi ed unità di misura standardizzati per gli scambi tra i diversi Paesi, ha dato vita alle organizzazioni internazionali di metrologia legale, in particolare l’Organizzazione Internazionale di Metrologia Legale (OIML) e la Cooperazione Europea per la Metrologia Legale (WELMEC).

NORMATIVA

Nell’ambito dell’Unione Europea le Direttive NAWI n. 2014/31/UE (sugli Strumenti per Pesare a Funzionamento Non Automatico) e MID n. 2014/32/UE (sugli Strumenti di Misura) rappresentano le principali fonti di riferimento normative.

La normativa nazionale italiana, che trae origine dai Regi Decreti n. 7088 del 23 agosto 1890 (Testo Unico delle leggi sui pesi e sulle misure) e n. 226 del 12 giugno 1902 (Regolamento per la fabbricazione dei pesi, delle misure e degli strumenti per pesare e misurare), si basa oggi sui Decreti di attuazione delle direttive europee sopra citate nonchè, per quanto riguarda le funzioni di “controllo sugli strumenti di misura in servizio e di vigilanza sugli strumenti di misura conformi alla normativa nazionale e europea”, sul Decreto 21 aprile 2017, n. 93 del Ministero dello Sviluppo Economico.

Ulteriori approfondimenti normativi sono disponibili alla pagina dedicata normativa.

Ultimo aggiornamento 13 settembre 2019

  • Stampa

INFO

Ufficio Metrico e Verifiche Ispettive

tel. 0332 295464

e-mail

Vedi anche

Approfondimenti