Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

  • Stampa

Aiuti Cassa Integrazione

Credito ai lavoratori in cassa integrazione straordinaria

COS 'E'


Un aiuto concreto ai dipendenti di aziende in fase di riorganizzazione.

Camera di Commercio promuove un "Protocollo d'intesa per il sostegno ai lavoratori e alle imprese nelle situazioni di crisi", un'iniziativa che vede il coinvolgimento di sindacati Cgil-Cisl-Uil, banche e associazioni di categoria della provincia.

L'accordo garantisce ai lavoratori l’anticipo della Cassa Integrazione Straordinaria da parte degli istituti di credito, nei casi in cui non è previsto che sia l’impresa stessa a farsene carico. Le banche che hanno siglato il protocollo, attraverso i loro sportelli, concedono ai lavoratori che ne fanno richiesta, a condizioni agevolate, un'anticipazione della Cassa Integrazione Straordinaria, anche in deroga. E questo fino al momento del versamento della quota dovuta da parte dell'Inps, un periodo che talora richiede diverso tempo visto che il pagamento dell'ente previdenziale presuppone l'approvazione del decreto ministeriale, regionale o provinciale di concessione del beneficio.

A CHI SI RIVOLGE

Ai lavoratori in cassa integrazione straordinaria.

 

OBIETTIVI

Garantire ai lavoratori, a condizioni agevolate, un anticipo della Cassa Integrazione Straordinaria, anche in deroga, laddove non sia l'impresa stessa a farsene carico, per la copertura del periodo necessario ad ottenere il pagamento della prestazione economica da parte dell'Inps.

MODALITA' DI EROGAZIONE

Ai lavoratori che ne fanno richiesta agli sportelli delle banche che hanno sottoscritto e rinnovato il protocollo d'intesa, viene erogato un anticipo della Cassa Integrazione Straordinaria a condizioni prive di costi bancari e con un tasso d'interesse massimo pari all'Euribor a 3 mesi.

L'importo anticipabile è pari all'80% della retribuzione mensile fino ad un massimo di 900 euro per rata erogata a favore dei lavoratori sospesi in Cassa Integrazione Straordinaria. L'anticipo è accordato fino ad un massimo di 7 mesi.

 

Ultimo aggiornamento 07 aprile 2015

  • Stampa

INFO

Area Registro Imprese e Regolazione di Mercato

tel. 0332 295337

e-mail

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)