Home
  • Stampa

Accesso generalizzato F.O.I.A.

Al fine di meglio "tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione all'attività amministrativa, prevenire e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche" il D. Lgs 97/2016 ha integrato il D. Lgs. 33/2013 riguardante il Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicita', trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni introducendo il "diritto di accesso civico generalizzato", cosiddetto F.O.I.A.

Chiunque può richiedere l'accesso generalizzato a documenti amministrativi, dati e informazioni detenuti dalle Pubbliche Amministrazioni (PA) anche in assenza di un interesse diretto concreto e attuale necessario per il tradizionale accesso agli atti (accesso documentale) ai sensi dell'art. 5 comma 2 del D.Lgs 33/2013 come modificato dal D. Lgs 97/2016.

In questo caso l'istanza non va motivata ma deve essere esplicitato chiaramente l'oggetto della richiesta e accertata l'identità del richiedente.

È responsabilità dell'Ente informare eventuali controinteressati e, chi ritiene compromesso il proprio diritto alla riservatezza, si può opporre con motivazione.

L'ente decide entro 30 giorni (fatti salvi eventuali ricorsi), trascorsi i quali la richiesta si intende respinta.

L'istanza va indirizzata al responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza o all' Ufficio Relazioni con il Pubblico -URP o al responsabile dell'accesso civico.

Ultimo aggiornamento 25 gennaio 2017

  • Stampa

INFO

Anticorruzione e Trasparenza - Gestione Documentale

tel. 0332 295375

e-mail

HELP DESK

Registro Imprese,
Diritto Annuale, Ambiente
e Conciliazione

CONTACT CENTER R.I.

02/221 770 31

contact@va.camcom.it
 (NON utilizzare PEC)